rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
0 °
Attualità Trieste / Via di Villa Ada

"Estate Italiana": il poster di Laika contro La Russa e Santanchè

La street artist Laika è autrice di una nuova opera che mette nel mirino Ignazio La Russa e Daniela Santanchè protagonisti dei fatti politici delle ultime settimane

Nella notte fra l’11 e il 12 luglio un nuovo poster della street artist Laika è apparso nella Capitale  in via di Villa Ada, davanti alla sede del Ministero del Turismo. L’opera dal titolo “Estate Italiana” ha come protagonisti il presidente del Senato Ignazio La Russa e la ministra del Turismo Daniela Santanchè.

L’artista ritrae i due in spiaggia che augurano agli italiani un'estate "penalmente irrivelante" con la Santanchè seduta su una sdraio con al polso le manette, mentre la seconda carico dello Stato in piedi che getta nella spazzatura una scarpetta rossa. I due politici sono stati protagonisti nelle ultime settimane di diversi scandali con la ministra del Turismo indagata per falso in bilancio e bancarotta e La Russa, già “colpito” da altre opere di Laika, che nel difendere il figlio da un’accusa di stupro ha sminuito la presunta violenza sessuale. 

Nel post social di Laika si legge: “LUI :seconda carica dello stato, nostalgico, maschilista, omofobo, massima rappresentazione del patriarcato SMINUISCE una presunta violenza sessuale e colpevolizza la donna. LEI: ministra, si arricchisce sfruttando i suoi dipendenti. Finti stipendi a rimborso spese, casse integrazioni non comunicate, società quasi in bancarotta e mega conflitto di interessi in stile berlusconiano. Dimissioni subito”.

In una nota la street artist commenta: “Ciò che sta accadendo in questi giorni è incredibile. La seconda carica più importante dello Stato si permette di sminuire a parole una presunta violenza sessuale, quasi colpevolizzando la giovane vittima. Non ci si poteva aspettare altro da una figura come La Russa, massima rappresentazione del patriarcato e, non dimentichiamocelo, fervente 'nostalgico'. In un paese in cui avviene un femminicidio ogni tre giorni, tali affermazioni non sono tollerabili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Estate Italiana": il poster di Laika contro La Russa e Santanchè

RomaToday è in caricamento