rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Attualità Anagnina / Via Arrigo Cavaglieri

Coronavirus, due positivi nell'immobile occupato 'Selam Palace': esercito in presidio

La decisione è stata presa dalla Prefettura di Roma. Sul posto la Asl per l'assistenza sanitaria

Da oggi pomeriggio, 6 aprile, scatta il presidio dell’esercito fuori da un palazzo di via Arrigo Cavaglieri, a Romanina, dove un paio di persone (anche se il numero esatto non è ancora stato confermato) sono risultate positive al Coronavirus. Si tratta di ex uffici occupati ormai una quindicina di anni fa, conosciuti come Selam Palace, e abitati da circa 400 persone, originarie di diversi stati africani tra cui l’Eritrea e la Somalia.

La decisione di schierare l’esercito, che andrà quindi a sostituire i controlli costanti ma non fissi della polizia di stato e di quella locale, è stata presa questa mattina dalla Prefettura di Roma dopo aver ascoltato tutte le istituzioni coinvolte. L’obiettivo è quello di controllare gli spostamenti delle persone residenti nel palazzo e avviare i test sanitari.

Dalla Regione Lazio fanno sapere che gli operatori della Asl sono sul posto per garantire assistenza sanitaria ai presenti ed effettuare i tamponi per individuare l’esatto numero dei contagiati che, per il momento, non è confermato ufficialmente.

Il Campidoglio fa sapere di essere aggiornato sulla situazione che in questo momento è stata presa in carico dal servizio sanitario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, due positivi nell'immobile occupato 'Selam Palace': esercito in presidio

RomaToday è in caricamento