menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Totti (D), con il padre detto " lo sceriffo " , ritratti presso il centro sportivo " Fulvio Bernardini " di Trigoria a Roma, in una foto d'archivio. TEDESCHI - ANSA - KRZ

Francesco Totti (D), con il padre detto " lo sceriffo " , ritratti presso il centro sportivo " Fulvio Bernardini " di Trigoria a Roma, in una foto d'archivio. TEDESCHI - ANSA - KRZ

Enzo Totti, le battute e la pizza a Trigoria: chi era lo 'Sceriffo' papà di Francesco morto allo Spallanzani

Tanti i messaggi di cordoglio. Anche il Real Madrid, sul proprio profilo Twitter, ha rivolto un pensiero alla famiglia Totti

Lo Sceriffo, così Enzo Totti, il papà di Francesco morto allo Spallanzani di Roma, dopo aver combattuto per alcuni giorni contro il coronavirus a 76 anni, veniva chiamato da tutti. Le sue incursioni a Trigoria per il compleanno del figlio con pizza bianca e mortadella, per anni hanno scandito il tempo nello spogliatoio romanista.

A 76 anni, compiuti il 3 maggio e celebrati dall'ex attaccante giallorosso con una foto su Instagram, Enzo Totti è morto lasciando i due figli, Riccardo e Francesco, appunto, e la moglie Fiorella, oltre agli adorati nipoti.

Romano e romanista, era malato da tempo. Un padre esigente. Nel 2014 Francesco Totti al Premio Facchetti, intervistato dal vicedirettore della Gazzetta, Andrea Di Caro, parlava così del rapporto con papà Enzo: "Non mi ha mai fatto i complimenti, anzi mi ha sempre bastonato. Quando facevo due gol, lui mi diceva che ne avrei dovuti segnare quattro", ricordava sorridendo l'ex numero 10 della Roma in un'intervista. 

Lo "sceriffo" a Trigoria era amato e conosciuto da chiunque, tanto che a ogni compleanno di Francesco portava nel centro della Roma pizza rossa o con la mortadella, presa nel solito forno di fiducia. Poi la serie di battute che animavano i ritiri e gli allenamenti. Ex impiegato di banca, viveva a Casal Palocco con la moglie Fiorella e non aveva mai rinunciato alle abitudini di una vita.

Quando poteva seguiva Francesco in trasferta in camper, giocava a carte con i tifosi. A Totti, non appena a Roma si è sparsa la notizia, l’enorme abbraccio virtuale di tutti i tifosi, non solo di quelli giallorossi. 

Anche il Real Madrid, sul proprio profilo Twitter, ha rivolto un pensiero alla famiglia Totti. Pure il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e la sindaca Virginia Raggi, hanno espresso le condoglianze all'ex capitano giallorosso suo social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento