rotate-mobile
Attualità Eur

Eni aderisce ad "Orange the world" e si tinge di arancione contro la violenza sulle donne

Palazzo Mattei, storica sede Eni nel cuore dell’Eur a Roma, si colorerà di arancione con un tulipano origami che formerà la scritta “#ioConLei”

Anche Eni aderisce alla campagna “Orange the world”, voluta dalle Nazioni Unite, che da oggi terminerà il 10 dicembre, anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani. 

Il tema di quest’anno sarà "End violence against women now!” e il colore arancione sarà il filo conduttore che unirà le iniziative a livello mondiale. Dalle ore 21 alle 24, inoltre, Palazzo Mattei, storica sede Eni nel cuore dell’Eur a Roma, si colorerà di arancione con un tulipano origami che formerà la scritta “#ioConLei”: un “io” collettivo per testimoniare la vicinanza alle donne vittime di violenza e sensibilizzare l’attenzione pubblica sulle tematiche delle guerre, delle crisi umanitarie, della disoccupazione e della povertà. 

Eni, in più, dedicherà ampio spazio ad iniziativa di comunicazione nel sito internet e nell’app MyEni, volte a sensibilizzare tutti i dipendenti. Sarà allestito un servizio di consulenza, gratuito e confidenziale, per le persone vittime di violenza, attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24. 

L’azienda, infine, è in linea con l’obiettivo di sviluppo sostenibile Sdg5 dell’Agenda 2030, con l’obiettivo di raggiungere una vera e propria parità di genere, da sempre nella mission aziendale di Eni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eni aderisce ad "Orange the world" e si tinge di arancione contro la violenza sulle donne

RomaToday è in caricamento