rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Elisabetta Iannelli, premiata dal Quirinale: nominata Cavaliere per la lotta a fianco dei malati di tumore

Elisabetta Iannelli, 52 anni, è stata premiata da Sergio Mattarella insieme ad altri quattro cittadini romani 

All'eta? di 24 anni le viene riscontrato un cancro, ma, dopo il primo periodo, nonostante la malattia, ha messo subito a disposizione le sue risorse per aiutare i malati come lei a convivere con la malattiasenza rinunciare a una vita sociale e lavorativa. Il suo motto è diventato "Il cancro ha cambiato la mia vita, io cambiero? la mia vita con il cancro". Elisabetta Iannelli, 52 anni, è stata premiata da Sergio Mattarella, per "l'impegno profuso nella tutela dei diritti dei malati oncologici e nella difesa della loro qualita? di vita", tra i cinque romani che hanno ricevuto l'onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica italiana. 

“Gli esempi civili”: Mattarella premia cinque romani

L'impegno nel volontariato

A 33 anni diventa vice presidente dell'Associazione italiana malati di cancro, parenti e amici – Aimac. Dal 2004 e? Segretario generale della Federazione italiana delle associazioni di volontariato in Oncologia- FAVO. E? anche membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Permanente sulla condizione assistenziale dei malati oncologici.

In ambito internazionale ha fatto parte del Working Group on Patients rights della European Cancer Leagues (ECL) ed e? stata Segretario Generale della European Cancer Patient Coalition. E? stata designata Global Cancer Amabassador per l’Italia dall'American Cancer Society in occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel settembre 2011, come rappresentante della FAVO, unica organizzazione di volontariato italiana ed europea a partecipare al vertice ONU sulle malattie non trasmissibili.

Una vita per i diritti dei malati di cancro

Destinataria di numerosi premi e riconoscimenti, autrice di numerose pubblicazioni, il suo impegno e? volto ad individuare e praticare azioni concrete finalizzate alla tutela dei diritti dei malati di cancro, affinche? sia garantito il pieno ritorno alla vita sotto ogni aspetto: familiare, lavorativo, sociale, economico, previdenziale, assicurativo e riabilitativo. Si e? battuta per i diritti dei malati di cancro: per la preservazione della fertilita? dei giovani malati, per il diritto all’adozione dopo il cancro, per ottenere mutui e finanziamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisabetta Iannelli, premiata dal Quirinale: nominata Cavaliere per la lotta a fianco dei malati di tumore

RomaToday è in caricamento