rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Dpcm Natale, Italia zona rossa nei festivi e prefestivi: oggi la decisione. Cosa possono fare i romani e cosa no

Si potrà viaggiare solo per motivi seri (lavoro, salute, emergenze) comprovati con autocertificazione. È sempre possibile spostarsi per tornare verso la residenza o il domicilio abituale per motivi di lavoro o studio (bisogna portare sempre l'autocertificazione)

L'Italia sarà zona rossa dal 24 al 27 dicembre, arancione dal 28 al 30 dicembre, di nuovo rossa dal 31 al 3 gennaio, poi arancione il 4 gennaio, quindi nuovamente rossa il 5 e 6 gennaio.

Il Governo tiene ancora gli italiani con il fiato sospeso per le misure anti-Covid per il periodo di Natale ma sta virando su quella decisione sopracitata: dal 24 dicembre al 6 gennaio l'Italia sarà zona rossa nei giorni festivi e prefestivi, e zona arancione nei giorni lavorativi. 

Il Governo sta lavorando anche su due deroghe: la prima per ricongiungimenti familiari limitati nei giorni di zona rossa; la seconda per i piccoli Comuni (sotto i 5 mila abitanti) dove si potrà circolare nei giorni in zona arancione per un raggio massimo di 30 km. 

Manca ancora l'annuncio ufficiale però. Il tempo passa e il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti, per incalzare il Governo, si è detto pronto a redigere una ordinanza in caso di mancata emenazione del Dpcm nalate nelle prossime ore.

Il vaccino per il Covid-19

Nel frattempo il 27 dicembre arriveranno in Italia le prime 9.750 dosi di vaccino della Pfizer. Le dosi arriveranno all'ospedale Spallanzani di Roma e da lì partirà la distribuzione simbolica in tutta Italia in modo che nello stesso giorno si potranno somministrare i vaccini in tutte le Regioni.

I congiunti a Natale

La grande novità delle ultime ore riguarda quindi i congiunti, due per casa. Come farà il Viminale a controllare che le eventuali certificazioni siano veritiere? Per questo motivo c'è chi spinge a indicare sul decreto anche la limitazione del grado di parentela (primo e secondo grado, sì dunque a nonni, nipoti e fratelli, no a zii, cugini e amici).

Altrimenti il termine "congiunti" si presterebbe a una lettura molto ampia, comprendendo di fatti anche fidanzati/e e, dunque, gli amici.  

Il prossimo week end a Roma: cosa si può fare?

In attesa di quello che deciderà il premier Giuseppe Conte, Roma si prepara al week end, l'ultimo weekend prima della chiusura prenatalizia: dunque chi si sposta è bene che lo faccia questo fine settimana, in sicurezza. "In vista della intensificazione degli spostamenti, legata alla entrata in vigore, dal prossimo 21 dicembre, di ulteriori misure restrittive della mobilità del territorio nazionale, saranno poi pianificati specifici servizi sulla rete viaria stradale ed autostradale e, per evitare assembramenti, nelle stazioni ferroviarie, portuali ed aeroportuali, nonché presso i terminal di trasporto pubblico", si legge in una nota del Viminale

La linea è stata decisa nel Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal ministro Luciana Lamorgese è quindi quella di aumentare la stretta. Già previsto lo schieramento di almeno 70mila unità delle forze dell'ordine, negli ultimi giorni già più visibili nelle verifiche sulle strade delle città.

Oms: "Mascherine in casa a Natale con i parenti"

Gli spostamenti nelle seconde case

Per i romani (e per chi vive nelle regioni limitrofe) resta il tema delle seconde case, dentro o appena fuori il Lazio. Che sia Ostia, Fregene oppure qualche posto di montagna come Terminillo o Subiaco, i romani dovranno attenersi alle regole sugli spostamenti.

Al momento, chi vive a Roma può andare dappertutto entro il 21 dicembre per però restarci fino al 6 gennaio. Chi ha seconde case in Toscana o Abruzzo (ad oggi), invece dovrete organizzare le feste nella Capitale essendo queste due regioni ancora zone arancioni. 

Dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio compreso gli spostamenti fra regioni sono vietati. Si può viaggiare solo per motivi seri (lavoro, salute, emergenze) comprovati con autocertificazione. È sempre possibile spostarsi per tornare verso la residenza o il domicilio abituale per motivi di lavoro o studio (bisogna portare sempre l'autocertificazione).  

Zona rossa o zona aranzione: ecco cosa cambia

Nei giorni scorsi il Governo aveva fatto trapelare che la regola sugli spostamenti tra comuni avrebbe potuto diventare meno stringente. Ora è cambiato tutto e al momento sono due gli scenari possibili per Natale.

Tutta Italia, e quindi anche Roma e il Lazio, in zona arancione: sono consentiti gli spostamenti all'interno del proprio comune senza necessità di motivare lo spostamento. Gli spostamenti verso altri comuni o altre regioni sono vietati 24 ore su 24. Bar, pasticcerie, ristoranti e locali sono aperti sono per il servizio di consegna e da asporto. I negozi possono aprire.

La zona rossa: sono vietati tutti gli spostamenti, sia all'interno del proprio Comune, sia verso comuni limitrofi. I ristoranti e i bar sono chiusi, ma anche i negozi.

Dpcm Natale, gli spostamenti tra regioni e comuni durante le feste: ecco le regole

Poi c'è il capitolo del coprifuoco che ad oggi comincia alle ore 22 e finisce alle 5 del giorno successivo, potrebbe essere anticipato alle 18 o alle 20.

Da capire anche se le misure saranno previste solo per i giorni festivi e prefestivi (cioè il 24 dicembre, il 25 dicembre, il 26 dicembre (Santo Stefano), domenica 27 dicembre, giovedì 31 dicembre, venerdì primo gennaio, sabato 2 gennaio, domenica 3 gennaio, martedì 5 gennaio e domenica 6 gennaio) o per tutto il periodo delle feste, cioè dal 24 dicembre al 6 gennaio.

Zingaretti: "Pronti per ordinanza nel Lazio"

"Nel Lazio le misure hanno funzionato e siamo sempre rimasti in zona gialla, un risultato positivo per l'economia e il commercio. - ha ammonito oggi Nicola Zingaretti - Ora bisogna intervenire per il periodo delle feste, per evitare che gennaio e febbraio possano diventare drammatici".

"Confido che in giornata ci siano decisioni che permettano a tutti di orientarsi: qualora non ci fosse un provvedimento nazionale, sicuramente il Lazio avrà un'ordinanza regionale per passare in sicurezza il Natale e il Capodanno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dpcm Natale, Italia zona rossa nei festivi e prefestivi: oggi la decisione. Cosa possono fare i romani e cosa no

RomaToday è in caricamento