menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alberghi, riapre la Domus Mariae sull'Aurelia: la struttura dell'Azione Cattolica sarà gestita da TH Resort

Si chiamerà TH Roma Domus Mariae. Aprirà non appena le disposizioni legate all'emergenza Coronavirus lo consentiranno

TH Resorts, che gestisce 31 strutture alberghiere in tutta Italia, sbarca a Roma. Il gruppo, partecipato al 46 per cento da Cassa depositi e prestiti, ha preso in gestione per i prossimi 15 anni l'ex struttura ricettiva religiosa che sorge sulla via Aurelia, nel parco di Villa Carpegna, la Domus Mariae. Il palazzo è stato a lungo sede dell'Azione Cattolica, che ne è ancora proprietaria, e qualche anno fa è stato trasformato in un albergo di lusso gestito da privati. Ora è chiuso da un anno e mezzo. TH Resort ha chiuso un accordo con l'Azione Cattolica che riaprirà la struttura con il nome di TH Roma Domus Mariae.

L'operazione era già stata avviata prima dell'emergenza Coronavirus che, tra gli altri, ha messo in ginocchio il settore turistico. Come fanno sapere dal gruppo l'albergo aprirà il prima possibile, compatibilmente con le disposizioni del Governo legate all'epidemia con l'auspicio di poter tenere l'evento di inaugurazione dopo l'estate. 
"Nel corso degli ultimi tre anni il gruppo ha registrato una crescita esponenziale, triplicando il fatturato, che si avvicina ormai ai 100 milioni, e aumentando il portafoglio alberghiero" dichiara Graziano Debellini, Presidente di TH Resorts. "Nonostante la grande preoccupazione sulla tenuta del comparto i nostri obiettivi rimangono ambiziosi, come conferma questa ultima acquisizione".

L'accordo con l'associazione cattolica segna l'ingresso di TH Resort nella Capitale. Il prestigioso albergo di 200 camere, con una sala convegni da 500 persone, entra nel portafoglio dell’azienda che vanta già 31 strutture e 6.800 camere nelle più belle località della penisola.

Un’operazione significativa anche per l’Azione Cattolica, come dichiara il presidente Matteo Truffelli: “Abbiamo finalmente trovato il gestore adeguato per rilanciare lo sviluppo della nostra struttura. TH Resorts, con i suoi soci Cassa Depositi e Prestiti e I’Istituto Atesino di Sviluppo, la sua storia ultra quarantennale e il suo background valoriale, è la garanzia per il rilancio di un albergo patrimonio storico della città e dei soci dell’Azione Cattolica Italiana. Siamo fiduciosi in un’apertura in tempi record”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento