Attualità

Scuola, a Roma il rientro a non più del 70%: da domani più ingressi alle 10. Potenziati i bus

Restano fermi i due ingressi delle 8 e delle 10 ma, è stato stabilito con la Prefettura, durante una riunione con il prefetto Matteo Piantedosi, non dovranno aumentare gli alunni che entrano alle 8

Da domani, lunedì 26 aprile, ancora più studenti torneranno a riempire le aule dei licei e delle scuole di Roma e del Lazio. Nel tardo pomeriggio di venerdì, in Prefettura, è andato in scena un incontro presieduto dal Prefetto di Roma Matteo Piantesosi con l'Ufficio Scolastico Regionale, Atac e Cotral.

La linea emerse è chiara: nessun turno pomeridiano e niente scuola nel giorno di sabato (per chi non lo aveva già previsto), ma interventi mirati sulle singole linee di trasporto pubblico locale per consentire il rientro in presenza al 70% degli studenti delle scuole superiori.

La quota del 70%, ha chiarito l'Ufficio Scolastico Regionale in una nota diffusa, è al momento la quota massima e gli istituti che vogliono "riempire" le classi al 100% dovranno prima "chiedere la preventiva autorizzazione a questo ufficio che si raccorderà con le aziende del trasporto pubblico". Oltre il 70%, infatti, i trasporti diventerebbero un problema non gestibile.

Più studenti a scuola alle 10

Già nella prima settimana e quindi da lunedì occerrerà "garantire la didattica in presenza al 70% degli studenti". Restano fermi i due ingressi delle 8 e delle 10 ma, non dovranno aumentare gli alunni che entrano durante la prima fascia, quelle delle 8: quindi l'incremento di studenti dovrà essere attribuito alla fascia delle 10 (+18%). Chiaramente, le scuole che non hanno spazi sufficienti e che quindi non potranno raggiungere il 70% si attestano sulle percentuali massime possibili. Chi, infine, non va già a scuola il sabato, non dovrà prevederlo.

Il potenziamento dei bus

Il tavolo di raccordo ha validato sul fronte del trasporto pubblico locale, modifiche e miglioramenti di determinate linee sulla base dei dati finora raccolti dall'Ufficio Scolastico Regionale, contemplando in particolare la possibilità di potenziare determinate linee soprattutto quelle che, appunto, incideranno sulla fascia di ingresso delle ore 10. In particolare a Roma, verrà potenziata la linea di superficie S di Atac che ricalca il tracciato della linea A (qui i dettagli). Anche Cotral agirà su scala locale con delle rimodulazioni ad hoc in base alle esigenze esposte dalle scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, a Roma il rientro a non più del 70%: da domani più ingressi alle 10. Potenziati i bus

RomaToday è in caricamento