Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus nel Lazio, con i vaccini ecco le buone notizie: calano i casi negli over 50

L'Unità di Crisi: "Nel Lazio si stanno sequenziando il 100% dei casi positivi e la variante Delta ad oggi è superiore al 60%"

L'incidenza nel Lazio dei casi positivi ogni 100mila abitanti nella fascia di popolazione over 50 rappresenta meno del 5% ed è più bassa di almeno 10 volte l'incidenza complessiva. È quando rende pubblico l'Unità di crisi della Regione Lazio, che spiega: "Oggi arriviamo a 6,4 milioni di somministrazioni di vaccino e registriamo 0 decessi a testimonianza che la vaccinazione riduce le complicazioni".

"Questo significa che il virus sta circolando soprattutto tra i giovani ed è indispensabile che si vaccinino, per due motivi: contribuire a ridurre la diffusione e raggiungere l’obiettivo dell'immunità di gregge che significa la messa in sicurezza dell’intera comunità", sottolineano gli esperti.

Nel Lazio si stanno sequenziando il 100% dei casi positivi e la variante Delta ad oggi è superiore al 60%. "L'8 agosto arriveremo ad avere il 70% della popolazione immunizzata con doppia dose di vaccino, che è l'obiettivo che ha dato l'Europa. E' un traguardo credibile e saremo la prima regione italiana a raggiungerlo", ha quindi aggiunto l'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, in occasione di una visita a un camper vaccinale a Fiumicino. "Continuiamo con i vaccini, oggi abbiamo abbondantemente superato i 6,3 milioni di dosi somministrate nel Lazio", ha aggiunto D'Amato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus nel Lazio, con i vaccini ecco le buone notizie: calano i casi negli over 50

RomaToday è in caricamento