Coronavirus, l'appello del Direttore Asl: "Attenti alle truffe del test rapido"

Il dottor Tanese: "È un momento in cui servizio sanitario sta cercando di fare il massimo per garantire alle persone la risposta adeguata"

"Ci sono arrivate segnalazioni di persone che a casa ricevono una chiamata per citofono di persone che vogliono entrare per fare il tampone. Voglio dare in questo senso un'indicazione chiara a tutti i cittadini: non fidatevi di questa modalità perché non esiste una modalità non programmata, non comunicata e non gestita dall'azienda sanitaria".

È l'appello lanciato questa mattina dal direttore dell'Asl Roma 1, Angelo Tanese, durante lo svolgimento dei tamponi 'drive-in' all'interno del complesso del Santa Maria della Pietà, in zona Trionfale a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Persone che dovessero presentarsi non devono essere ritenute credibili - ha ribadito Tanese - chiamate sempre il Sisp o il medico di base. È un momento in cui servizio sanitario sta cercando di fare il massimo per garantire alle persone la risposta adeguata e quindi non bisogna affidarsi a persone improvvisate, ma bisogna fidarsi dei medici e degli operatori sanitari", conclude.

Coronavirus: tutte le notizie di oggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento