Coronavirus, al via i test antigenici nelle scuole superiori del Lazio. Si parte dal liceo Manara

L'annuncio dell'assessore D'Amato: "Prosegue l’attività di prevenzione nelle scuole lunedì test in un istituto di Cerveteri e presso il liceo ‘Manara’ a Roma"

Immagine di repertorio

Si comincia con il liceo classico Manara di Monteverde e l'Istituto Statale d'Istruzione Superiore Enrico Mattei di Cerveteri. Al via lunedì 28 settembre i test antigenici su base volontaria agli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio. Lo si legge in una circolare firmata dalla Dirigente del liceo di via Basilio Bricci Dottoressa Atala Grattarola e lo comunica il sindaco del Comune della provincia romana Alessio Pascucci. A confermarlo anche l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato nel corso del bollettino dei nuovi contagi da Coronavirus nel Lazio: "Prosegue l’attività di prevenzione nelle scuole lunedì test in un istituto di Cerveteri e presso il liceo ‘Manara’ a Roma". 

Test antigenici al liceo Manara di Monteverde 

Nel dettaglio, come si legge nella circolare della Dirigente del liceo di Monteverde: "Si comunica che la ASL RM3 intende predisporre uno screening per Sars Cov 2, utilizzando test rapidi, presso il nostro istituto scolastico. Lo screening sarà organizzato nel cortile dell’istituto o in palestra, ove si recherà Personale medico e infermieristico. Gli studenti e tutto il personale scolastico si sottoporranno al test antigenico su base volontaria".

Consenso da parte di studenti e genitori dei minorenni

Test che non sarà obbligatorio, come si legge ancora nel documento reso pubblico sul portale dell'istituto superiore romano: "Per i minori è necessaria l'autorizzazione, allegata alla presente, a firma dei genitori. Gli studenti maggiorenni e tutto il personale scolastico dovranno compilare il consenso e, ove possibile, portare anche il tesserino sanitario. Il giorno stesso dello screening sia gli studenti minorenni che gli studenti maggiorenni e il personale scolastico consegneranno brevi manu al personale sanitario il modulo di consenso debitamente compilato".

Test rapidi al liceo da lunedì 28 settembre 

"I ragazzi e/o gli operatori che risulteranno positivi al test, saranno sottoposti al TNF molecolare nella stessa mattinata e allontanati dalla scuola in attesa del risultato definitivo; nel caso di studenti minorenni, saranno avvisate le famiglie. Per il nostro Istituto lo screening si effettuerà a partire da lunedì 28 settembre 2020. Gli studenti - conclude la circolare della Dirigente - frequenteranno le lezioni nelle rispettive aule, nella modalità abituale come dal giorno 15 settembre u.s., fino a chiamata da parte del personale scolastico". 

Test all'istituto superiore di Cerveteri

Test che verranno effettuati con le medesime modalità anche a Cerveteri, come comunicato dal Sindaco del Comune della provincia romana Alessio Pascucci: "Lunedi 28 settembre, la ASL Roma  effettuerà lo screening Covid-19 all'interno dell'Istituto Statale Istruzione Superiore “Enrico Mattei” di Cerveteri. Siamo tra i primi in Italia a mettere in pratica questa misura preventiva. Il Personale medico, infermieristico e tecnico della Prevenzione in collaborazione con l’USCAR, si recherà presso l’Istituto, all’interno del quale si trovano un liceo scientifico, un liceo linguistico, un Istituto tecnico professionale ed uno tecnico economico. Gli studenti, circa 400, e gli operatori scolastici, circa 50, si sottoporranno al test antigenico *su base volontaria*. Per i minori sarà prevista l’autorizzazione a firma dei genitori".

NTF Molecolare

"I ragazzi e/o gli operatori che risulteranno positivi al test, saranno sottoposti al TNF molecolare e allontanati dalla scuola in attesa del risultato definitivo. Voglio ringraziare tutto il personale della ASL Roma 4 - conclude il Sindaco Pascucci - e in particolare la dottoressa Simona Ursino con la quale c'è oramai un contatto quotidiano per la gestione dell'emergenza; ringrazio inoltre il personale dell'Enrico Mattei e in particolare il Dirigente Scolastico Roberto Mondelli per l'impegno profuso in questi giorni molto complessi". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Test antigenici e salivari nelle scuole

Test nelle scuole del Lazio che ha annunciato anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti intervistato in videoconferenza a Bologna nel corso di Riparte l'Italia: "Nelle scuole del Lazio abbiamo già iniziato con i tamponi rapidi antigenici ed ora inizieremo a sperimentare il test con prelievo salivare perchè garantire la sicurezza a scuola è la nostra priorità, stiamo aspettando la validazione dello Spallanzani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento