rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Coronavirus, nel Lazio tasso letalità 3 volte inferiore a Lombardia

La percentuale dei decessi rispetto al totale dei contagiati nel Lazio è pari al 5,7%

Il tasso di letalità al coronavirus nella Regione Lazio è tre volte inferiore a quello della Lombardia. La percentuale dei decessi rispetto al totale dei contagiati nel Lazio è pari al 5,7% tra i dati più bassi d'Italia. In Lombardia è pari al 18,4%. Lo comunica Salute Lazio.

Due giorni fa, invece, l'Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio aveva stilato l'identikit dei contagiati. Dei casi finora confermati di COVID-19 nel Lazio il 28% è ricoverato in una strutta sanitaria, il 47% è in isolamento domiciliare e il 4% è in terapia intensiva. I guariti sono il 15%. L'età mediana dei casi positivi è 58 anni".

"Il 51% è di sesso maschile e il 49% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 36,6% è residente a Roma città, il 28,5% nella Provincia, il 10,7% a Frosinone, il 6,1% a Rieti, il 6,6% a Viterbo e il 9,2% a Latina. Il 2,2% proviene da fuori regione", spiegano dalla Pisana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nel Lazio tasso letalità 3 volte inferiore a Lombardia

RomaToday è in caricamento