Coronavirus, nelle farmacie arrivano i biologi: faranno tamponi e test rapidi

L’intesa tra Federfarma Lazio e l’Ordine dei biologi. Gli esami saranno effettuati in spazi dedicati, anche all’aperto

Raggiunto l’accordo tra Federfarma e l’Ordine nazionale dei biologi: i professionisti con comprovata esperienza nel settore, scenderanno in campo per effettuare tamponi e test rapidi all’interno di uno spazio dedicato in farmacia o all’esterno in appositi gazebo.

"Per effettuare i test non occorrerà alcuna prescrizione del medico e l'esecuzione dello screening,  potrà avvenire in spazi idonei, separati da quelli destinati all'accoglienza dell'utenza ed alla vendita, dotati di percorsi dedicati, opportunamente arieggiati, ovvero in locali esterni e adiacenti, anche su suolo pubblico” ha spiegato Vincenzo D'Anna, presidente dell'Ordine nazionale dei Biologi.

L’ordine si occuperà di selezionare “i biologi in possesso dell'adeguata e documentata esperienza e competenza professionale, che saranno poi chiamati ad operare (con contratto libero professionale) nelle farmacie o negli ambiti da esse attrezzate, per eseguire i test rapidi” ha precisato D’Anna – E’ stato predisposto un apposito portale (a cura di Federarma) sul quale gli operatori interessati potranno iscriversi per poter essere poi chiamati a collaborare con le farmacie interessate".

Infine: "si segnala che la Direzione Salute della Regione Lazio ha modificato la modalità di erogazione prevista per l'esecuzione dei test molecolari (di conferma dei test rapidi per virus CoV-2), aprendo tale possibilita' di esecuzione ai laboratori clinici già autorizzati per i test rapidi. Si tratta di un riconoscimento rilevante per i laboratori privati cui era stata preclusa, finora, l'esecuzione di tali esami. Insomma: entrambi i cosiddetti 'fronti' dello screening sono stati coperti con l'ingresso in campo dei biologi” ha concluso D’Anna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento