menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ospedale mobile allo Spallanzani: ampliata area osservazione e triage

50 volontari specializzati della Protezione Civile hanno montato l'ospedale mobile. Sono stati valutati, ad oggi, nell'accettazione dell'Istituto Spallanzani di Roma 128 pazienti

Un presidio sanitario mobile montato nella notte da 50 volontari specializzati della Protezione Civile. L'Istituto Spallanzani di Roma, nel bollettino medico, annuncia l'ingrandimento del polo ospedaliero.

"Onde potenziare il percorso di accettazione dei casi sospetti di infezione da nuovo coronavirus, si è provveduto ad ampliare, con l'ausilio della Protezione Civile Regionale, l'area di prima osservazione e triage, continuando a garantire così la massima protezione per gli operatori ed i cittadini", spiega lo Spallazani. 

Ad oggi, sono stati valutati, nell'accettazione dell'Istituto 128 pazienti. Di questi, 83, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Quarantacinque sono i pazienti tutt'ora ricoverati.

"Tutti i test di ricerca del nuovo coronavirus effettuati finora sono risultati negativi, ad eccezione della signora cinese che è in procinto di essere trasferita in degenza ordinaria essendo le sue condizioni cliniche in netto miglioramento", si legge nel bollettino.

Per quanto riguarda le condizione di salute del marito della signora cinese, già negativo al virus nei giorni scorsi, è "tuttora ricoverato in regime ordinario e prosegue il previsto piano di riabilitazione", precisa il bollettino dello Spallanzani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento