rotate-mobile
Attualità

Pasta e verdura consegnati a domicilio: i vigili portano la spesa a casa dei più fragili

Il servizio effettuato dagli agenti del V gruppo della Polizia locale. A donare alimenti e generi di prima necessità negozianti, cittadini, parrocchie

Non controllano solo che nessuno esca se non per i motivi consentiti dalla legge. Porgono anche la mano a quelli che restano a casa. Tor Sapienza, Centocelle, Prenestino, Pigneto. Le famiglie in difficoltà per l'emergenza coronavirus, da qualche giorno a questa parte, possono contare anche sui vigili urbani.

Solo oggi gli agenti del V gruppo della Polizia Locale hanno distribuito 20 pacchi di pasta, frutta, verdura, ma anche shampoo e bagnoschiuma, qualche vestito. Tutto donato dai negozianti della zona, dalle comunità religiose, da semplici cittadini, raccolto in buste della spesa e recapitato direttamente a domicilio con le volanti.

Un passa parola che coinvolge tutti, parrocchie, servizi sociali, semplici abitanti. Una rete di mutuo soccorso per alleviare le sofferenze dei più fragili. E se tra le richieste dei cittadini qualcosa manca, ci pensano direttamente i vigili ad acquistarlo. Molti di loro in queste ore hanno anche aderito alla chiamata del Campidoglio per la distribuzione a casa dei ticket per la spesa, che verranno erogati nei prossimi giorni grazie a fondi messi a disposizione dal Governo.  

vigili-pacchi-spesa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasta e verdura consegnati a domicilio: i vigili portano la spesa a casa dei più fragili

RomaToday è in caricamento