Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus Roma, un caso tra i pompieri dell'Eur: sanificata la caserma

La Asl ha disposto la sanificazione nei locali della struttura mentre sono già in corso le indagini di tracciamento

Un vigile del fuoco di Roma è risultato positivo al coronavirus. Il pompiere che fa base alla caserme dell'Eur, non appena ha saputo dell'esito del tampone, ha allertato il comando e i colleghi. La Asl di zona ha disposto la sanificazione nei locali della struttura mentre sono già in corso le indagini di tracciamento.

Il pompiere era da poco rientrato a Roma dopo le vacanze. Sono scattate quindi anche le pratiche di isolamento fiduciario per i colleghi che hanno lavorato con lui a stretto contatto negli ultimi giorni in attesa dei test sierologici.

Il comando dei vigili di Roma ha inviato le squadre del nucleo Nbcr, specializzato in sostanze pericolose, per effettuare le sanificazioni della caserma.

La caserma, tuttavia, è stata chiusa solo temporaneamente. Una volta sanificata la sede e i mezzi, i pompieri di altri distaccamenti hanno raggiunto l'Eur per le partenze negli incendi di oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Roma, un caso tra i pompieri dell'Eur: sanificata la caserma

RomaToday è in caricamento