Coronavirus Roma, tamponi rapidi per gli studenti delle scuole superiori: come fare per prenotarsi

Dal 15 settembre al mese di dicembre sono stati nel Lazio 20.523 i casi di notifiche relativi alla sorveglianza scolastica pari all'8,3% del totale dei casi notificati complessivamente

Gli studenti dei licei di Roma e provincia potranno fare tamponi rapidi gratis. E' quanto prevede la campagna 'scuola sicura' messa in campo dalla Regione Lazio. Lo screening è rivolto ragazzi dai 14 ai 18 anni dalla Pisana in vista della ripresa dell'attività scolastica fino al 31 gennaio 2021.

Sono esclusi dallo speciale percorso i docenti ed il personale scolastico che dovranno seguire le normali procedure.

Gli studenti interessati al test potranno prenotare il tampone rapido in uno dei drive in messi a disposizione dalle Asl, semplicemente digitando il proprio codice fiscale su un sito messo a disposizione dalla Regione Lazio che si raggiunge attraverso il percorso internet salutelazio.it – Prenota drive in – Campagna studenti. 

Non ci sarà bisogno di ricetta medica, mentre andranno indicati nel format online l'istituto, la classe e la sezione, selezionando il drive in più vicino.

Sei i punti disponibili nell'Asl Roma I (dal Santa Maria della Pietà all'ospedale Sant'Andrea), altrettanti nell'AsI Roma 2 (dal Centro carni sulla Palmiro Togliatti al drive-in Arco di Travertino) e altri quattro nell'AsI Roma 3 (dall'ex presidio Forlanini a Casal Bernocchi). Per gli esiti verranno garantite le stesse procedure in vigore già da tempo per gli altri utenti. 

Dal 15 settembre al mese di dicembre, come spiega l'Unità di Crisi Covid-19, sono stati nel Lazio 20.523 i casi di notifiche relativi alla sorveglianza scolastica pari all'8,3% del totale dei casi notificati complessivamente. La settimana più alta è stata la 46° dell'anno scorso. Di questi il 70,6% sono casi relativi a studenti e il 14,6% relativi al personale docente.

Il servizio di screening degli studenti, sul litorale, ed è stato lanciato ieri in una conferenza stampa dal direttore generale Giuseppe Quintavalle: "Gli studenti su base volontaria potranno effettuare il tampone rapido in uno dei drive in. E' un modo per garantire nella massima sicurezza la ripresa delle lezioni". Gli iscritti alla pagina facebook della Asl Roma 4 disporranno di un pulsante specifico nella stessa pagina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento