menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, giovani romani contagiati a Porto Rotondo: in tre ricoverati allo Spallanzani

Si trovano in condizioni cliniche buone e non necessitano di supporto respiratorio

Un focolaio che tiene in apprensione i giovani di Roma Nord. I tamponi tra chi ha partecipato alla festa del 9 agosto vanno ormai esaurendosi e il contegio dei positivi si ferma per ora a 14. Ad allarmare questo pomeriggio la notizia di tre giovani costretti al ricovero allo Spallanzani. Una notizia diffusa dall'assessorato alla Sanità della Regione Lazio per smentire la presenza di una giovane in terapia intensiva

"Si comunica", si legge su Salute Lazio, "che 3 dei pazienti ricoverati presso l'Istituto Spallanzani sono provenienti dal cluster di contagi di Porto Rotondo, in Sardegna. Questi pazienti si trovano ricoverati in regime di ricovero ordinario, tutti in condizioni cliniche buone, e non necessitano di alcun tipo di supporto respiratorio".

E l'assessore Alessio D'Amato commenta: "Non mi sorprende affatto che le valutazioni cliniche abbiano spinto i medici al ricovero per alcuni giovani. Il COVID-19 non è uno scherzo e non va sottovalutato. Colpisce indistintamente se non si mettono in atto le necessarie precauzioni. L’Aumento dei casi è diametralmente collegato al calo di attenzione che c’è stato e a chi ne ha sottovalutato gli effetti. Ovviamente auguriamo un decorso clinico breve e di guarigione per chi si trova in questa fase a vivere l’esperienza del ricovero ospedaliero. Non bisogna abbassare la guardia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento