menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 67 nuovi casi: sono 122 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 settembre

D'Amato: "Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna"

Sono 67 i nuovi casi di coronavirus a Roma nelle ultime 24 ore. Altri 26 se ne registrano nella provincia della Capitale, 11 a Latina, 12 a Frosinone, 4 a Viterbo e 2 a Rieti. E' quanto emerge dai dati di domenica 6 settembre, frutto del resoconto della trask force regionale a cui partecipano le Asl e gli ospedali del Lazio. 

In tutta la regione, quindi, su quasi 11 mila tamponi nel Lazio si registrano 122 casi e un decesso. "Si conferma una prevalenza dei casi di rientro e continuano i link dalla Sardegna", ha sottolineato l'assessore alla sanità Alessio D'Amato. 

Al momento sono 3913 gli attuali positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 355 sono ricoverati, 10 sono in terapia intensiva e 3548 sono in isolamento domiciliare. Il numero dei morti, invece, da inizio pandemia è di 881 persone mentre sono 7257 i guariti in totale. Da marzo sono stati registrati 11051 casi in tutta la Regione.  

I casi di coronavirus a Roma del 6 settembre

Nella Asl Roma 1 sono 24 i casi nelle ultime 24h e di questi undici i casi sono di rientro, otto con link dalla Sardegna, uno dalla Sicilia, uno dal Molise e uno dal Trentino. Sette sono contatti di casi già noti e isolati e uno è stato individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 2 sono 41 i casi nelle ultime 24h e tra questi otto i casi di rientro, cinque con link dalla Sardegna, uno dalla Romania, uno dalla Spagna e uno da Malta. Sei sono contatti di casi già noti e isolati. Sei i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 3 sono 2 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e uno individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

I contagi nella provincia della Capitale

Nella Asl Roma 4 sono 2 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e uno è un contatto di caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 5 sono 7 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro casi di rientro, due con link dalla Sardegna, uno dall’Umbria e uno dall’Abruzzo. Un caso è un contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl Roma 6 sono 17 i casi nelle ultime 24h e di questi nove sono i casi di rientro, sei con link dalla Sardegna, uno dalla Sicilia, uno dalla Grecia e uno dall’Emilia-Romagna. Sei i contatti di casi già noti e isolati. 

29 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 29 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono undici i casi e di questi sette sono di rientro dalla Romania e quattro sono contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Frosinone si registrano dodici casi e di questi uno è di rientro dall’Ucraina e undici sono casi già in isolamento. Nella Asl di Viterbo si registrano quattro casi e di questi uno ha un link con la Sardegna, uno è un tesserato della Viterbese Calcio e uno è stato individuato in accesso al pronto soccorso. Nella Asl di Rieti si registrano due casi e si tratta di un caso di rientro da Malta e uno è un contatto di caso già noto e isolato.

Unità Crisi Lazio: anche The Guardian parla del modello Lazio

"Dopo il The New York Times e La Vanguardia anche il The Guardian parla del modello Lazio nel contrasto al Covid-19". Così l'unità di Crisi Covid 19 della Regione Lazio. "Come la Sardegna è passata da rifugio sicuro a hotspot Covid-19" il titolo del quotidiano inglese, che ha fatto un reportage sul sistema di testing allestito nella Regione Lazio e nello specifico presso il Porto di Civitavecchia.

"La struttura - scrive il Guardian - è stata rapidamente istituita dopo un'ondata di casi nella regione Lazio, che sono stati per lo più legati ai giovani in vacanza sulla Costa Smeralda della Sardegna, un tratto di costa nel nord-est dell'isola dove gravitano i ricchi. Il personale medico lavora a turni, con esami effettuati sui passeggeri che sbarcano dai traghetti al mattino e su quelli in partenza nel pomeriggio. I risultati sono noti in mezz'ora". 

Lo Spallanzani: "64 positivi ricoverati, finora 643 dimessi"

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 64 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. Cinque pazienti necessitano di terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali sono a questa mattina 643. Questi è quanto emerge dal bollettino di oggi dell'Istituto.  

Roma, nove studenti in quarantena dopo caso in una scuola

"In merito allo studente positivo della Marymount International, la ASL Roma 1 ha comunicato che, a seguito della comunicazione pervenuta nella mattina di ieri dalla scuola, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica è intervenuto per avviare l'azione di contact tracing in collaborazione con i responsabili didattici e sanitari dell'istituto. Sono stati intervistati tutti i possibili contatti per ricostruire i movimenti e individuare tempi e modalità di interazione con il caso indice. A fronte di un iniziale elenco di 65 persone prodotto dalla scuola, le interviste hanno permesso di circoscrivere a 9 studenti i contatti a rischio. I ragazzi sono stati posti in quarantena ed in sorveglianza sanitaria". Lo comunica l'Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio. 

Ostia, il quartiere dove si è registrato un aumento maggiore

Nel mese di agosto (leggendo la mappa dei contagi di Roma) emerge come ad Ostia si sia registrato un maggiore aumento di contagi. In un solo mese, ci sono stati 57 nuovi casi di Covid-19 facendo balzare, per così dire, il Lido al primo posto tra i quartieri di Roma con più positivi. Se a fine luglio infatti i dati facevano registrare appena 74 casi, secondo il report emesso da Salute Lazio aggiornato al 31 agosto, sono 131 i contagi. 

Va ricordato, inoltre, che negli ultimi dieci giorni di agosto Ostia ha vissuto diverse criticità: prima gli 8 ragazzi positivi tornati da Malta e poi la conseguente chiusura temporanea di due stabilimenti balneari (riaperti dopo la sanificazione). Elementi che hanno portato la decisione di annullare per quest'anno anche la famosa Sagra della Tellina al Borghetto dei Pescatori.

Articolo aggiornato alle 17:24 del 6 settembre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento