menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

Crescono i guariti che nelle ultime 24h sono stati 58 raggiungendo un totale complessivo di 6.412 e sono quasi otto volte il numero degli attuali positivi

Sono 18 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio, di questi 5 sono a Roma. Numeri che sono saliti visto che ieri erano 13 i casi fatti registrare.

Ai cinque casi fatti registrare nella Città Eterna, tuttavia, vanno aggiunti gli otto positivi intercettati nel comune di Fiumicino a seguito della vicenda scoppiata tra giovedì e venerdì

Sono 827 così gli attuali casi positivi nel Lazio Lazio. Di questi 629 sono in isolamento domiciliare, 185 sono ricoverati non in terapia intensiva e 13 sono ricoverati in terapia intensiva.

I casi tra Roma e provincia

Nello specifico, fa sapere la Regione, per quanto riguarda i contagi nel comune aeroportuale, la Asl Roma 3 sta proseguendo l'indagine epidemiologica ed è stata disposta la chiusura di una seconda attività di ristorazione a Fiumicino

Tornando alle questioni riguardanti Roma città, invece, nella Asl Roma 2 un caso positivo deriva da tampone in fase di pre-ospedalizzazione al CTO.

In pronvincia, nella Asl Roma 6, un caso positivo è stato intercettato al drive-in di Acilia. Nella Asl di Frosinone, invece, due casi positivi arrivano dagli accessi al Pronto soccorso uno a Fiuggi e uno a Frosinone. Nelle ultime 24 ore è stato riscontrato anche un decesso.

Coronavirus a Roma, il bollettino dello Spallanzani

Allo Spallanzani di Roma sono ricoverati in questo momento "106 pazienti. Di questi 47 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2, 59 sottoposti a indagini. Quattro pazienti necessitano di Terapia intensiva. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono 490". È quanto emerge dal bollettino medico dell'Istituto.

Nel Lazio sale indice di contagio

Chiuso secondo ristorante a Fiumicino

Nella giornata di sabato, la Asl Roma 3 ha disposto la chiusura di un secondo ristorante a Fiumicino a causa della positività del titolare di entrambi i locali.

Dei 400 tamponi eseguiti ieri al drive-in di Casal Bernocchi, 8 sono risultati positivi: 2 titolari del locale, 2 dipendenti e 4 conviventi del paziente del Bangladesh ricoverato ieri allo Spallanzani. Continua l'indagine epidemiologica e l'esecuzione dei tamponi drive-in a Casal Bernocchi.

"Si raccomanda a tutti i titolari di ristoranti di conservare i contatti degli avventori per facilitare le operazioni di contact tracing qualora si rendessero necessarie ed evitare pesanti sanzioni. La Asl Roma 3 è in costante contatto con il sindaco di Fiumicino", spiega l'Unità di Crisi regionale. 

Direttore Spallanzani: "Vaccino, a luglio sperimentazione"

"Siamo nella fase clinica I. Abbiamo già approntato i locali, stiamo arruolando i cittadini sani ed entro metà luglio partirà la sperimentazione del vaccino" anti-Covid all'Istituto per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani.

A fare il punto, parlando a 'Buongiorno Regione' su 'Rai Tre', è il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia. "Il virus - ha aggiunto Vaia - ha ripreso a circolare all'interno di alcuni focolai dovuti prevalentemente ad un errore umano, a misure di precauzione non effettuate correttamente".

Articolo aggiornato alle 17:21 del 27 giugno

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento