Attualità

Coronavirus: a Roma 37 nuovi casi, segnato il record di guariti nelle ultime 24 ore

Nel Lazio dei casi positivi registrati ad oggi il 47% sono over 60 anni. D'Amato: "Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare e coloro che sono entrati in sorveglianza oggi di oltre 9 mila unità"

Per il nono giorno consecutivo il Lazio registra meno di 100 casi in un giorno. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono 83 i nuovi contagiati dal coronavirus, contro gli 85 di ieri. Tra i nuovi casi 37 arrivano da Roma città, con una distribuzione equa nelle tre Asl. 

Preoccupa, invece, il territorio della Asl Roma 6. Se prima l'allarme suonava in direzione Rocca di Papa, ora i fari si sono spostati ad Anzio. Dei 33 nuovi casi positivi, infatti, 23 riferibili alla clinica Villa dei Pini. Nel frattempo sono stati completati i trasferimenti dei pazienti positivi dalla RSA San Raffaele di Montecompatri in altre strutture.  

6393 casi da inizio epidemia

Sono 4562 gli attuali casi positivi nella Regione Lazio: di questi 2955 sono in isolamento domiciliare, 1464 sono ricoverati non in terapia intensiva e 143 sono in terapia intensiva. 397 sono i pazienti deceduti e 1433 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 6393 casi da inizio epidemia.

Coronavirus, i dati dalle Asl di Roma di oggi

Asl Roma 1: 12 nuovi casi positivi. 2 decessi: 2 donne di 78 e di 87 anni con patologie pregresse. 19 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Da oggi operativo il laboratorio H24 per test #covid19. Da oggi le USCA-R a lavoro per completare indagine epidemiologica all’Ateneo Salesiano

Asl Roma 2: 13 nuovi casi positivi. 2 decessi: una donna di 74 anni e un uomo di 93 anni. 3 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio. Hotel Capannelle completato il trasferimento di 8 persone negative nelle strutture di provenienza: situazione sotto controllo

Asl Roma 3: 12 nuovi casi positivi di cui 5 in isolamento domiciliare. 10 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio: attenzionata Villa Sandra e RSA San Raffaele Portuense

Asl Roma 4: 3 nuovi casi positivi. 70 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Avviata indagine epidemiologica all’Istituto penitenziario. In corso audit su RSA Madonna del Rosario, su RSA Bellosguardo e Santa Maria del Prato

Asl Roma 5: 3 nuovo caso positivo in isolamento domiciliare. 4 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Oltre l’85% degli operatori sanitari è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio grazie alle USCA-R

Asl Roma 6: 33 nuovi casi positivi di cui 23 riferibili alla clinica Villa dei Pini di Anzio. 62 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Domani ampliamento della RSA Covid pubblica di Genzano. Ospedale dei Castelli ampliato reparto destinato al #covid19, 80 posti letto dedicati. Completati i trasferimenti dei pazienti positivi dalla RSA San Raffaele di Montecompatri in altre strutture. Trasferiti 98 dalla struttura RSA San Raffaele di Rocca di Papa. Verranno prorogate le ulteriori misure restrittive al Comune di Rocca di Papa

I dati delle Asl nei capoluoghi di provincia di oggi

Asl Latina: Non risultano nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 77 anni con precedenti patologie. 108 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio: avviato il secondo monitoraggio nella RSA San Michele

Asl Frosinone: 3 nuovi casi positivi. 0 decessi. 9 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio

Asl Viterbo: 1 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 90 anni. 25 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio

Asl Rieti: 3 nuovi casi positivi. 0 decessi. 1 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio

Il bollettino dello Spallanzani del 27 aprile

Sono 124 i pazienti ricoverati nell'Istituto nazionale di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma, in prima linea nella battaglia contro il coronavirus. Tra questi, 20 si trovano in terapia intensiva e necessitano di supporto respiratorio. Sono i dati riportati nel bollettino dell'ospedale di lunedì 27 aprile.

"364 persone asintomatiche o con sintomi lievi sono state dimesse, alcune sono tornate a casa, dove si trovano in osservazione in regime di isolamento domiciliare fino a completa guarigione, mentre altre sono state trasferite presso strutture del territorio adibite al monitoraggio dei pazienti Covid-19. In giornata, spiega l'Inmi, sono previste ulteriori dimissioni", si legge nella notte. 

Record di guariti

"Oggi registriamo il record dei guariti che sono 86 nelle ultime 24h (totale 1.433) e superano il numero dei nuovi casi giornalieri che sono 83, prosegue un andamento stabilmente sotto i 100 casi e un trend al 1,3%. Da domani sarà completato l’ampliamento della RSA Covid pubblica di Genzano. - ha commentato l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato - Nel Lazio dei casi positivi registrati ad oggi il 47% sono over 60 anni. Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (20.334) e coloro che sono entrati in sorveglianza (10.902) oggi di oltre 9 mila unità. I decessi nelle ultime 24h sono 8, mentre i tamponi totali sono circa 125 mila".

Il 23% dei casi è ricoverato in una struttura sanitaria

Dei casi finora confermati il 23% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 47% è in isolamento domiciliare e il 3% è in terapia intensiva. I guariti sono il 21%.

L'età mediana dei casi positivi è 58 anni. Il sesso è ripartito in modo omogeneo: il 48% sono di sesso maschile e il 52% di sesso femminile.

I casi positivi sono così distribuiti: il 36,4% è residente a Roma città, il 32,5% nella Provincia, il 9,4% a Frosinone, il 5,1% a Rieti, il 6,3% a Viterbo e l'8,2% a Latina. Il 2,1% proviene da fuori Regione.

Selezione volontari del vaccino

Il 26 aprile è stata anche la giornata di un annuncio da parte di Alessio D'Amato, l'assessore alla sanità nel Lazio: "Entro maggio saranno selezionati i primi volontari per la sperimentazione del nuovo vaccino per il COVID-19, Roma e l'Istituto Spallanzani sono in prima linea in questo progetto di ricerca. E' una sfida molto ambiziosa, ma siamo pronti e siamo l'unica Regione ad aver investito sulla sperimentazione per il vaccino.

As Roma: "Noi mai contro ripresa allenamenti e campionato"

Nel frattempo da maggio inizieranno anche gli allenamenti delle squadre di Serie A, un tema che molto ha fatto discutere. La Roma, attraverso il proprio medico, il dottor Andrea Causarano, "non ha mai espresso parere sfavorevole alla ripresa degli allenamenti in vista della ripartenza del campionato di Serie A".

La Roma "in questa settimane ha già lavorato con le strutture sanitarie competenti per attivare tutti i protocolli necessari per la salvaguardia della salute degli atleti: l'auspicio è che tutti affrontino i problemi per trovarne le soluzioni e non per strumentalizzarli".

Coronavirus: le altre notizie della giornata

Disordini e quartiere in allarme: l'hotel Covid dello Statuario tra quarantene finite e trasferimenti bloccati

Atac, rimborsi degli abbonamenti agli utenti per il lockdown

Nemi: check-point a Villa Delle Querce, 30 contagi di Covid-19

Coronavirus, fine quarantena: i primi 12 ospiti dell’albergo Covid lasciano Statuario

Medicine e domicilio grazie alla nuova piattaforma web

Dopo Corviale e San Basilio “Sotto lo stesso cielo tour” ipnotizza anche Tor Bella Monaca

Focolaio all’Università Pontificia Salesiana

Cluster alla RSA di Rocca di Papa, la preoccupazione dei parenti

Mascherine fantasma. La Regione Lazio rescinde il contratto e chiede i danni

Test sierologici alla Polizia Locale. Paga la Regione Lazio

Tensioni nell’albergo Covid di Statuario

Articolo aggiornato alla ore 17:30 del 26 aprile 2020. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: a Roma 37 nuovi casi, segnato il record di guariti nelle ultime 24 ore

RomaToday è in caricamento