Coronavirus, a Roma 543 casi: sono 1219 nel Lazio. D'Amato: "Sono i giorni più difficili". I dati del 21 ottobre

L'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato: "Ci aspettiamo un incremento del valore RT soprattutto nelle province, Roma sta tenendo"

Il rapporto tra i tamponi e i positivi da coronavirus a Roma e nel Lazio è salito al 5,9% contro il 5% fatto registrare ieri. "Queste sono le giornate più difficili, occorre rigore e rispetto del distanziamento", ha detto l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato nel giorno in cui sono stati effettuati oltre 20mila tamponi in tutta la regione. 

Secondo i dati del 21 ottobre, a Roma ci sono 543 nuovi casi Covid mentre in tutto il Lazio sono 1219. Sono invece 16 i decessi e 133 i guariti. "Ci aspettiamo un incremento del valore RT soprattutto nelle province, Roma sta tenendo. La rete ospedaliera è entrata nella settima fase, programmati a regime circa 3.000 posti riservati a Covid", ha sottolineato D'Amato.

21 OTTOBRE-2

I dati delle Asl di Roma e provincia del 21 ottobre

Nella Asl Roma 1 sono 177 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 76, 88, 91, 91 e 93 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 233 i casi e si tratta di ottanta casi con link familiare o contatto di un caso già noto e settantotto i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 58, 61, 70, 72 e 102 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 133 i casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 88 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 35 i casi e si tratta di quattro casi con link familiare o contatto di un caso già noto e sette casi individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 5 sono 107 i casi ne si tratta di diciannove casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Undici i casi con link al cluster del Nomentana Hospital dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 57 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 88 i casi e si tratta di trentotto casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 79 anni con patologie.

I contagi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 446 casi e tre i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono centouno i nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 69 e 84 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano centocinquantanove nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 83 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano novantanove nuovi casi e si tratta di cinquantanove casi con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl di Rieti si registrano ottantasette nuovi casi e di questi sessantasette con link al cluster della RSA San Raffaele a Borbona dove è in corso l’indagine epidemiologica. Venti i casi con link familiare o contatto di un caso già noto

I casi Covid in tutto il Lazio da inizio pandemia

Nel Lazio, ad oggi, sono 17403 gli attuali casi positivi. Di questi, 1226 sono i ricoverati, a cui si aggiungono 129 pazienti in terapia intensiva.

I pazienti in isolamento domiciliare sono 16048, i guariti sono 9913, mentre i decessi sono 1054. Da inizio pandemia, il totale dei casi esaminati è pari a 28370.

Nel Lazio 30 ambulanze 'bloccate' in attesa ricoveri

Sono 30 al momento le ambulanze del 118 'bloccate' fuori a diversi pronto soccorso nel Lazio in attesa che i pazienti vengano ricoverati. Tra i pazienti a bordo ci sarebbero anche sospettI Covid. Lo si apprende da fonti sanitarie. Una delle ambulanze sarebbe ferma dalle 23 di ieri sera fuori al policlinico Casilino di Roma. In vista della seconda ondata di Coronavirus, l'Ares 118 a inizio ottobre ha incrementato con 20 mezzi le 250 ambulanze che aveva a disposizione sul territorio regionale. Si stanno facendo altre procedure per aumentre ancora di più il parco mezzi.

Nel Lazio interventi in oltre mille scuole,1.993 positivi

"Report sull'attività di sorveglianza nelle scuole: effettuati 69.757 test sierologici al personale scolastico, docente e non docente. Le ASL sono intervenute in 1.077 istituti. Le scuole con focolaio sono state 75. Il totale dei casi positivi riscontrati sono stati, ad oggi, 1.993, di cui 1.670 studenti, in prevalenza nelle scuole secondarie superiori e 323 tra il personale scolastico. Le scuole chiuse per sanificazione dalle ASL sono state 9". Lo comunica l'Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Nel Lazio più chiamate al 118, 25% casi sospetti Covid

Aumentano le chiamate al 118 nel Lazio e nell'ultimo mese il 25% di queste riguarda casi di sospetto Covid. Secondo quanto si è appreso, infatti rispetto a un anno fa sono cresciute notevolmente le richieste di intervento per patologie infettive e respiratorie passando dal 2% di ottobre 2019 all'attuale 25%, questi ultimi persone che temo di avere contratto il coronavirus. Quindi attualmente una richiesta su 4 è per sospetto Covid. Rispetto all'ottobre dello scorso anno, inoltre, sono aumentate del 10% le richieste complessive di intervento.

Roma, al via la prenotazione online per tamponi drive-in

"Parte oggi la sperimentazione del Sistema di prenotazione online dei tamponi drive-in: dalle ore 14 sarà possibile prenotare, a partire dalla giornata di domani, il tampone in uno dei seguenti drive in della Regione Lazio: Asl Roma 1: Santa Maria della Pietà, Via Eugenio Mattei 72; Asl Roma 2: Centro Carni, Via Palmiro Togliatti 1200 o IRCCS Santa Lucia, Via Ardeatina 354; Asl Roma 3: Ex presidio Forlanini, Piazza Carlo Forlanini". Lo comunica l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio, spiegando che la sperimentazione durerà una settimana.

Lazio, 311 medici disponibili a tamponi rapidi in studi

Il "concetto di coprifuoco è stato adottato in Lombardia e anche simbolicamente è importante perché dà una sterzata" ma il Cts lombardo aveva spinto per una chiusura ulteriore dei locali "alle 21 ma anche prima": lo ha spiegato il virologo Fabrizio Pregliasco, membro del comitato scientifico regionale, intervistato da Radio Popolare. 

"Noi avevamo chiesto la chiusura o comunque la riduzione sostanziale di momenti come le cene", ha spiegato, seguendo il principio di "evitare tutti i contatti non necessari mantenendo fisse la scuola e le attività lavorative, danneggiando solo tutta la filiera della ristorazione". 

Più posti letti negl ospedali

Saranno infatti 1.035 i nuovi posti letto a disposizione dei pazienti Covid per un totale di 2.518 posti letto di cui 503 di terapie intensive e sub intensive. Diventa ospedale multidisciplinare anche con funzioni Covid il San Filippo Neri (120 posti), aumentano anche le capacità del Policlinico Umberto I e Spallanzani rispettivamente 274 e 278 posti letto. Il Covid Columbus avrà 259 posti in più.

Roma, salgono a 35 i contagiati all'ostello Caritas

La situazione all'ostello Caritas di Roma "continua a destare molta preoccupazione. Attualmente su 72 ospiti sono 35 i contagiati al Covid. La Regione Lazio inizierà in giornata il trasferimento degli ospiti in strutture sanitarie". Lo riferisce la Caritas di Roma. Anche 4 operatori che prestano servizio all'ostello sono risultati positivi.

Il sindaco di Fiumicino dona libri a studenti su Covid e social

Da oggi sono in distribuzione agli alunni, in tutte le scuole di Fiumicino, dei libri, donati dal sindaco Esterino Montino, che trattano rispettivamente i temi del Coronavirus, dei social e della Costituzione. "In quest'anno particolare per gli studenti e le studentesse del nostro territorio, caratterizzato prima da mesi di lockdown chiusi in casa a studiare con la didattica a distanza e adesso da regole sul distanziamento e utilizzo di mascherine in classe, ho voluto regalare loro alcuni libri che spero possano apprezzare", dichiara Montino.

Articolo aggiornato alle 17:10 del 21 ottobre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento