Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi. Contagi da Brasile, Bergamo e Piemonte

Quattordici positivi nel Lazio nelle ultime 24 ore. Quattro nuovi dal focolaio del San Raffaele Pisana. 987 gli attuali casi sul territorio regionale

Ospedale Spallanzani, immagine d'archivio

Sono 14 i nuovi casi di coronavirus nel Lazio nelle ultime 24 ore, 13 nella Capitale, quattro di questi "di importazione", ossia provenienti da fuori regione. Sono i dati dell'ultimo bollettino fornito dalle Asl territoriali, che vede raddoppiare in città il numero di malati rispetto ai sei di ieri. Ma vediamo nel dettaglio. 

Quattro casi su sei nella Asl Roma 3 sono riferibili a una coda del focolaio presente al San Raffaele Pisana, dove a oggi si registrano un totale di 118 casi e sei decessi. Qui sono stati effettuati altri 430 tamponi su tutto il personale e pazienti. Altri quattro casi si trovano nella Asl Roma 1, uno proveniente dal Piemonte e tre asintomatici individuati con test seriologico. Poi ancora due nuovi malati nella Asl Roma 2, uno proveniente dal Brasile, mentre nella Asl Roma 3 una donna risultata positiva proviene da Bergamo. Nella Asl di Latina un caso ha richiesto l’attivazione del tracing internazionale, si tratta di un ragazzo tornato dall’Egitto con scalo a Milano. 

"I servizi di contact tracing stanno svolgendo un lavoro importante e straordinario" commenta l'assessore alla Salute Alessio D'Amato. "Proseguono le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell’ordine. C'è stato un decesso nelle ultime 24h, mentre sono stati 14 i guariti nelle ultime 24h raggiungendo un totale complessivo di 6.195 che sono ormai oltre sei volte il numero degli attuali positivi". 

I casi da inizio pandemia

Guardando invece ai casi totali, sono 987 gli attuali positivi al Covid 19 nella regione Lazio. Di cui 701 sono in isolamento domiciliare, 247 ricoverati in degenza ordinaria, 39 in terapia intensiva. 827 sono i pazienti deceduti e 6195 le persone guarite. In totale da inizio pandemia sono stati esaminati 8009 casi. 

I dati di sabato 20 giugno 

Asl Roma 1 – 4 nuovi casi positivi di cui 1 con link della Regione Piemonte; gli altri asintomatici individuati con test sierologico. Tutti in sorveglianza sanitaria. Deceduta una donna di 67 anni;

Asl Roma 2 – 2 nuovi casi positivi di cui 1 di ritorno dal Brasile. Tutti in sorveglianza sanitaria. 13 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 6 nuovi casi positivi di cui 4 riferibili al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana dove si sono eseguiti altri 430 tamponi per la seconda volta; 1 riferito ad una donna rientrata da Bergamo. Tutti in sorveglianza sanitaria;

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi;

Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi;

Asl Roma 6 – 1 nuovo caso positivo riferito ad una indagine di sieroprevalenza, in sorveglianza sanitaria. 34 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 4 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina - 1 nuovo caso positivo, si tratta di un ragazzo rientrato dall’Egitto via Milano, in sorveglianza sanitaria. Attivato contact tracing internazionale. 16 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo - Non si registrano nuovi casi positivi;

Il bollettino dello Spallanzani

Sono 104 i pazienti ricoverati per coronavirus a oggi all'ospedale Lazzaro Spallanzani. Ieri erano 107. Lo comunica l'istituto con l'ultimo bollettino medico emesso. Di questi 45 sono casi confermati, di cui 34 attualmente positivi al tampone, 59 sottoposti a indagini. Sei pazienti necessitano di supporto respiratorio. Sono invece 482 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali. 

L'indice Rt ancora sopra quota 1

A preoccupare nel Lazio è l'indice di trasmissione della malattia, il cosiddetto Rt. Sotto quota 1 in tutte le regioni d'Italia tranne nel Lazio che segna un 1,12 a causa dei focolai a Roma la scorsa settimana, sia quello della Garbatella che quello riferito al San Raffaele Pisana dove, con l'infermiera trovata positiva oggi, i casi positivi hanno toccato quota 113.

E' quanto emerge dal report settimanale di monitoraggio della fase 2 del ministero della Salute e Iss. L'Rt, lo ricordiamo è il parametro che misura il numero medio di infezioni secondarie prodotte da ciascun individuo infetto, misura la potenziale trasmissibilità di una malattia infettiva. Nel Lazio ha superato il livello di guardia (che è 1) e con 1,12 ha superato anche il dato registrato in Lombardia (0,82), la regione più duramente colpita da Covid-19.

L'Iss nel report invita quindi alla cautela poiché "l'epidemia non è conclusa e la situazione epidemiologica è estremamente fluida". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

+++articolo aggiornato alle ore 16.30c+++
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento