Coronavirus, a Roma 35 nuovi contagiati: 4583 casi nel Lazio da inizio epidemia

Lo Spallanzani: "Si stabilizza l'inversione del rapporto ricoverati Covid-19 positivi/pazienti dimessi, ancora oggi più numerosi"

Foto Ansa

Sono 35 i nuovi positivi al coronavirus a Roma città. Altri 51, invece, nella provincia della Capitale mentre nelle altre città del Lazio, nelle ultime 24 ore, sono 68 i nuovi contagiati dal Covid-19. Numeri che, sommati, fanno salire di 154 unità in un giorno la conta dei nuovi pazienti in tutta la regione. 

E' quanto emerge dai dati delle Asl di Roma e del Lazio di oggi, 10 aprile. A pesare sono, ancora, i cluster delle case di riposo come, per esempio, quella delle suore cappuccine di Acilia. Ma non solo. La Asl Roma 6 sta attenzionando le strutture per anziani di Albano, Villa Nina di Frattocchie, San Raffaele di Rocca di Papa e Ini di Grottaferrata.

Coronavirus: 4583 casi da inizio epidemia nel Lazio

Sono 3633 gli attuali casi positivi nella Regione Lazio. Di cui 2196 sono in isolamento domiciliare, 1236 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 201 sono ricoverati in terapia intensiva. 263 sono i pazienti deceduti e 687 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 4583 casi. 

I dati Asl di Roma e del Lazio del 10 aprile 

Asl Roma 1: 7 nuovi casi positivi. 1709 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Si sta procedendo alla sanificazione della RSA Don Gnocchi 

Asl Roma 2: 10 nuovi casi positivi. 6 pazienti sono guariti. 1521 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Tutti i tamponi finora eseguiti a Rebibbia sono negativi. I casi positivi del Selam Palace sono stati posti in isolamento domiciliare 

Asl Roma 3: 18 nuovi casi positivi la maggior parte riferibili al cluster della casa di riposo delle suore cappuccine di Acilia. I casi positivi si stanno trasferendo all’Ospedale Grassi di Ostia. 1846 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare

Asl Roma 4: 7 nuovi casi positivi. 1 paziente è guarito. 3 decessi: un uomo di 68, un uomo di 82 anni e una donna di 75 anni, tutti con gravi patologie pregresse. 1975 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare

Asl Roma 5: 19 nuovi casi positivi. 1 paziente è guarito, il primo al Covid Hospital di Palestrina: un uomo di 57 anni entrato il 15 Marzo con polmonite covid, affetto da cardiopatia ischemica e diabete di tipo 2. Ha effettuato ossigenoterapia con casco Cpap. Torna a casa accompagnato dalla moglie. 2 pazienti sono deceduti. 2190 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Proseguono i trasferimenti dei pazienti positivi del Nomentana Hospital presso strutture di RSA Covid o ospedaliere a seconda delle disposizioni mediche

Asl Roma 6: 25 nuovi casi positivi. 9 pazienti sono guariti. 2 decessi: un uomo di 81 anni e una donna di 86, entrambi con patologie pregresse. 1043 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Attenzionata la casa di riposo di Albano, Villa Nina di Frattocchie, San Raffaele di Rocca di Papa e Ini di Grottaferrata

Asl Frosinone: 12 nuovi casi positivi, tra cui il direttore generale della Asl. 2 pazienti sono guariti. 323 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli nelle case di riposo del territorio

Asl Latina: 10 nuovi casi positivi tutti in isolamento domiciliare. 2 pazienti sono guariti. 4477 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare 

Asl Rieti: 13 nuovi casi positivi. 3 pazienti sono guariti, due di Cantalupo e uno di Rieti. 2 decessi: una donna di 89 anni e una donna di 86 entrambe con gravi patologie pregresse. 43 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare

Asl Viterbo: 33 nuovi casi positivi di cui **31 riferibili al cluster della casa di riposo Villa Noemi di Celleno**. 12 pazienti sono guariti. Deceduto un uomo di 78 anni con precedenti patologie. 2397 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Su Celleno si stanno valutando ulteriori misure

Coronavirus, 43 guariti nelle ultime 24 ore

"Registriamo un trend al 3,5% e aumenta la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (16.611) e coloro che sono entrati in sorveglianza (12.792) oggi circa 4 mila unità. - sottolinea l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato - Bisogna ora mantenere alta l'attenzione per le giornate di Pasqua e Pasquetta. Per quanto riguarda i guariti salgono di 43 unità arrivando a 687 totali tre volte il numero dei decessi complessivi, mentre nelle ultime 24h i decessi sono stati 10 e sono stati eseguiti circa 62 mila tamponi".

Il bollettino dello Spallanzani del 10 aprile

"I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 172. Di questi, 23 necessitano di supporto respiratorio. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali sono a questa mattina 244. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici".

E' quanto riporta il bollettino di oggi dell'Istituto per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. "Si stabilizza l’inversione del rapporto ricoverati Covid-19 positivi/pazienti dimessi, ancora oggi più numerosi", sottolinea l'Inmi.

Coronavirus, 75 tamponi al carcere di Rebibbia

Nel tardo pomeriggio del 9 aprile, la Direzione generale della Asl Roma 2 ha reso noto che i 75 tamponi eseguiti ai contatti stretti della donna di Rebibbia ricoverata allo Spallanzani sono risultati tutti negativi. "Una buona notizia per l’indagine epidemiologica in corso", ha commentato D'Amato.

Coronavirus: accordo per consegna farmaci a domicilio per 3.000 pazienti cronici

La Regione Lazio ha stipulato un accordo con l’azienda farmaceutica Amgen Italia per garantire la consegna gratuita dei propri farmaci, in questo periodo di emergenza sanitaria, a circa 3.000 pazienti affetti da patologie croniche, autoimmuni e cardiovascolari. Con l’intesa tra Regione Lazio e Amgen, che si occuperà direttamente della consegna di propri medicinali, i pazienti residenti nel Lazio che beneficeranno di questo importante servizio non dovranno più recarsi presso le farmacie ospedaliere per ritirare i medicinali di cui hanno periodicamente bisogno.

Coronavirus a Fiumicino: equipaggi rientrati in Russia

Alle 17.30 di giovedì sono partiti tutti i membri dell'equipaggio della nave di Costa Crociera ospiti dell'Hotel Mercure. Lo dichiara il sindaco Esterino Montino: "L'aereo che li riporta in Russia è partito dall'aeroporto Leonardo Da Vinci. Si chiude così la seconda delle tre vicende che hanno interessato la nostra città. Già nei giorni scorsi erano partiti gli ospiti indonesiani dell'ex Golden Tulip".

"Tutte le persone positive, di tutti e tre gli equipaggi - precisa Montino -, sono già da qualche giorno state trasferite in strutture sanitarie dove stanno ricevendo tutte le cure necessarie. Restano al B&B Hotel di Parco Leonardo i cittadini indonesiani del primo equipaggio arrivato in città- conclude il sindaco – e negativi al tampone. Al momento sappiamo che un aereo li aspetta sabato mattina. Speriamo che non ci siano ulteriori intoppi e che questa vicenda si chiuda definitivamente prima di Pasqua".

Le altre notizie

Ostia: la catena solidale continua

Coronavirus: cosa succederà dopo il lockdown

La mappa dei contagiati nei quartieri di Roma

Tappezzeria produce mascherine non a norma: blitz della Finanza

Coronavirus: morto dipendente Ama

Castelli Romani: a Pasqua chiusi tutti i parchi comunali

A Frascati mascherine monouso obbligatorie nei supermercati

A Campagnano 5 casi di coronavirus in una Rsa

La Pasqua dei bambini al tempo del coronavirus

E' bufera sugli stipendi Ama

Detenuta positiva a Rebibbia

A Termini scattano i controlli per la temperatura

Al deposito Atac arrivare 10mila mascherine

Supermercati chiusi a Pasqua e Pasquetta

E' morto Aulo Mechelli, responsabile dell'ufficio anagrafe e padre della nostra giornalista Sara

Video: la zona rossa intorno al Selam Palace

Task force: più controlli a Termini e Tiburtina

Coronavirus: la truffa dei falsi sms dall'Inps

Il fisico Sestili: "Numeri in calo ma ancora troppi contagiati. Riaprire ora è impensabile"

X Municipio diventa centrale di stoccaggio: viveri distribuiti alle famiglie bisognose

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esodo dei romani verso le case al mare  

Articolo aggiornato alle 18:20 del 10 aprile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento