Coronavirus, a Roma 1251 nuovi casi, sono 2699 in totale nel Lazio: i dati aggiornati

Aumenteranno i posti negli ospedali per le terapie intensive dedicate al Covid che saranno alla fine circa 700 mentre ora sono 532

Sono 1251 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, 44 in più rispetto quelli registrati ieri, mentre sono 2.699 i nuovi positivi (-36) nel Lazio. Il tutto a fronte di 29 mila tamponi (-1.539) registrati nella giornata di venerdì 6 novembre. Sono invece 26 i decessi nelle ultime 24 ore (-9) e 279 i guariti (-14). Il rapporto tra positivi e i tamponi resta stabile al 9%. 

Il Lazio, nel frattempo, va verso un rafforzamento deciso dei posti letto Covid di fatto raddoppiandoli. Sarebbe pronta, secondo quanto si è appreso, un'ordinanza per portare i circa attuali 2900 posti a 6000. Aumenteranno anche i posti in terapia intensiva dedicati al Covid che saranno alla fine circa 700 mentre ora sono 532. Oggi è stato inaugurato anche il nuovo drive-in a Tor Vergata.

6 novembre-2

I nuovi casi Covid a Roma e in provincia: i dati del 6 novembre

Nella Asl Roma 1 sono 449 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventiquattro sono i ricoveri. Si registrano quattro decessi di 73, 84, 86 e 91 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 452 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinquantasei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano dodici decessi di 55, 56, 65, 68, 77, 78, 80, 81, 82, 83, 87 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 350 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tredici sono ricoveri.

Nella Asl Roma 4 sono 95 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 336 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 65, 78, 79 e 80 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 177 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tredici i casi con link a istituto suore Pallottine ‘Il Cenacolo’ a Grottaferrata. Tredici i casi con link a istituto di suore del Buon Pastore ad Albano. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registra un decesso di 74 anni con patologie. 

I casi nelle altre città del Lazio registrati oggi

Nelle province si registrano 840 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 316 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono 85 i casi con link a RSA di Cori dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 87 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 349 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 68 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 147 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Si registrano due decessi 81 e 85 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 28 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 76 anni con patologie

Nel Lazio oltre 12mila guariti

Superano quota 46mila i casi positivi nel Lazio: sono, infatti, 46684 i casi contro i 44290 di giovedì. Aumentano i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 234 attualmente (mai così tanti) contro i 222 del 5 novembre. Sono invece 2511 i ricoveri.

Mentre sono 1370 le persone decedute contro le 1344 di ieri. Superano quota 12mila i guariti, raggiungendo così 12653. Il totale dei casi esaminati da inizio pandemia è di 60707.

Il bollettino dello Spallanzani dell'6 novembre 2020

All’Istituto Spallanzani di Roma sono ricoverati “242 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. 41 pazienti necessitano di terapia intensiva”. Lo comunica, nel bollettino medico diffuso in giornata l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani aggiungendo che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1098”. 

In commissione Lazio audizione su Nomentana Hospital

Seduta congiunta delle commissioni Sanità e Lavoro del Consiglio regionale del Lazio per un'audizione sul tema 'Ricorso alla cassa integrazione per 250 lavoratori del Nomentana Hospital'. Una struttura già al centro dell'attenzione nella prima fase della pandemia e che ora vede una recrudescenza dei casi, su cui si innesta la problematica lavorativa. La struttura è finanziata al 90% dalla Regione.

Luis Alberto negativo al tampone

Buone notizie in casa Lazio: Luis Alberto torna negativo al Covid. A dare l'annuncio è stato lo stesso calciatore spagnolo in una storia sul suo profilo Instagram, in cui compare la foto del referto con l'esito "negativo". L'ultima partita giocata dal fantasista biancoceleste risale al 24 ottobre contro il Bologna, poi tre assenze di cui due in Champions League contro Bruges e Zenit. La sua eventuale disponibilità per la gara contro la Juventus però dovrà passare alla prova dei tamponi ufficiali ai quali il gruppo squadra si sottoporrà oggi con esisti sabato mattina. Ma intanto Luis Alberto può tornare ad allenarsi con i compagni già da oggi.

Garante detenuti: "In Lazio 16 positivi in sette istituti"

Sedici positivi al Covid-19 in 7 dei 14 istituti penitenziari del Lazio; zero casi nelle Residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza. È questo il dato che emerge dal monitoraggio effettuato dalla struttura a supporto del Garante dei detenuti del Lazio Stefano Anastasìa. Una situazione che appare, in termini statistici, meno critica rispetto all'esterno, ma comunque preoccupante rispetto alla possibilità che si manifestino veri cluster nelle sezioni più affollate. E' quanto si legge in una nota.

Articolo aggiornato alle ore 17:17 del 6 novembre
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento