menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 1034 nuovi casi: sono 1831 nel Lazio. I dati del 4 dicembre

D'Amato: "Occorre il massimo rigore ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali"

Sono ancora sopre i mille i casi di Coronavirus a Roma: il bollettino del 4 dicembre, infatti, segna 1034 contagi rispetto ai 1013 di ieri. 

Oggi su quasi 23 mila tamponi nel Lazio (153 in rispetto a ieri) si registrano 1831 casi positivi (+62). Sono 62 i decessi (+24) e 811 i guariti in più nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri e le terapie intensive mentre il valore Rt torna lievemente sopra 1 a 1.04 con Roma che è a 0.81.

"Occorre il massimo rigore ed evitare i cali di attenzione come purtroppo abbiamo segnalato a partire dagli assembramenti nei centri commerciali. - sottolinea l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato - Bisogna mantenere il rigore nelle prossime festività, è un elemento essenziale per evitare una nuova ondata. L'incidenza a 14 giorni è pari a 505.8 per 100 mila abitanti mentre la classificazione complessiva del rischio è moderata".

4 dicembre-2

Made with Flourish

Made with Flourish

I casi Covid a Roma e provincia del 4 dicembre

Nella Asl Roma 1 sono 509 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentadue casi sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 366 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinquantasei sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano diciotto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 159 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sedici sono ricoveri. Si registrano sei decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 40 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 197 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 176 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi con patologie. 

384 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 384 casi e sono sette i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 149 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 62, 82, 83 e 90 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 103 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registra un decesso di 79 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 69 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Dieci i casi con link a RSA Villa Serena a Montefiascone dove e in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 73 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 63 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 91 anni con patologie

125009 casi Covid nel Lazio da inizio pandemia

Superano quota 92mila i casi positivi nel Lazio nelle ultime 24 ore: sono, infatti, 92879 gli attuali contagiati. Diminuiscono i ricoverati in un giorno: sono 3233 contro i 3282 di mercoledì.

Aumentano invece di 14 unità il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono quindi 364. Mentre sono 2514 le persone decedute contro i 2476 del 2 dicembre. Superano quota 29mila i guariti: sono infatti 29.616, quindi 756 in più nelle ultime 24 ore. Il totale dei casi esaminati superano quota 125mila: sono oggi 125009.

Il bollettino dello Spallazani del 4 dicembre

 "I pazienti positivi al tampone per la ricerca del Sars-CoV 2 sono in totale 225 (-2 rispetto a ieri). Di questi, 39 pazienti (+1 rispetto a ieri) necessitano di terapia intensiva". E' quanto si legge nell'odierno bollettino medico diffuso dall'Istituto nazionale per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma. "I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali- si legge ancora- sono a questa mattina 1.406".

Stretta alle vie dello shopping per festività

Sorvegliate speciali in vista delle prossime festività le principali vie dello shopping della Capitale, abitualmente molto affollate per gli acquisti natalizi. Oggi è in programma una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza per fare il punto sulle misure da mettere in campo a Roma in vista dei prossimi appuntamenti.

Sul tavolo il dispositivo di sicurezza per il weekend e per il ponte dell'immacolata e probabilmente anche l'ultimo Dpcm per le festività natalizie. Sotto la lente in particolare principali vie dello shopping del centro storico, e non solo, dove potrebbero riversarsi molte persone per gli acquisti di Natale. Negli scorsi fine settimana per evitare assembramenti sono stati contingentati gli accessi nelle principali vie dello shopping dal 'Tridente' a via Cola di Rienzo.

Articolo aggiornato alle 16:55 del 4 dicembre 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento