menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma città 628 nuovi casi, 1297 i positivi nel Lazio. I dati del 23 gennaio 2021

Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive

Più 15 casi a Roma città, per un totale di 628 nuovi contagi da Coronavirus. Oltre 300 (312) nei Comuni della provincia e 357 nel resto del Lazio. Sono 1297 i nuovi contagi da Covid19 nel territorio regionale con un aumento di 156 casi rispetto alle 24 ore precedenti. E' quanto emerge dai dati diffusi dalle Aziende Sanitarie Locali al termine della videoconferenza fra l'assessorato alla Sanità del Lazio con i direttori i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

 "Su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (+168) e quasi 18 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 1.297 casi positivi (+156), 42 i decessi (-11) e +2.435 i guariti - il commento dell'assessore alla Sanità Alessio D'Amato - . Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città rimangono stabili a quota 600". 

Coronavirus: il bollettino del 23 gennaio 2021

Nel complesso, alla giornata del 23 gennaio sono 70266 gli attuali casi positivi Coronavirus nella regione Lazio. Di cui 67407 sono in isolamento domiciliare, 2576 sono ricoverati non in terapia intensiva, 283 sono ricoverati in terapia intensiva. 4666 sono i pazienti deceduti e 121705 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 196637 casi. 


Coronavirus 23.01.2021-2

Coronavirus a Roma: i dati del 23 gennaio 2021

Per quanto riguarda i dati della Capitale, nella Asl Roma 1 sono 210 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tredici casi sono ricoveri. Si registrano undici decessi di 71, 73, 74, 75, 80, 83, 84, 86, 88, 90 e 97 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 303 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosessantatre i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano undici decessi di 64, 68, 75, 80, 82, 83, 84, 86, 89, 89 e 100 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 115 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Cinque casi sono ricoveri. Si registrano due decessi di 67 e 78 anni con patologie. 

Coronavirus nei Comuni della provincia di Roma 

Nella Asl Roma 4 sono 78 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono quarantotto i casi con link a RSA Le Pleiadi-San Michele a Morlupo dove è in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 5 sono 92 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 80, 90, 91 e 94 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 142 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 75, 78, 81 e 92 anni con patologie. 

Covid19 nei capoluoghi di provincia 

Nelle province si registrano 357 casi e sono nove i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 174 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 78, 80 e 85 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 93 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 73 e 98 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 52 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 59, 76 e 80 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 38 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 92 anni con patologie. 

Il bollettino dello Spallanzani del 23 gennaio 2021

All’Istituto Spallanzani di Roma sono ricoverati “168  pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. 33 pazienti necessitano di terapia intensiva”. Lo comunica, nel bollettino medico diffuso in giornata l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani aggiungendo che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1845”. 

Oltre 15mila vaccini nel Lazio 

Come informa ancora l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato: “Nel Lazio ad oggi 15.485 persone hanno completato il ciclo vaccinale con le seconde dosi e questo dato rappresenta il 38% dell’intero dato nazionale. Bisogna correre più veloci delle varianti. Servono le dosi dei vaccini poiché abbiamo una macchina che sta marciando con il freno a mano tirato. Non importa di quale nazionalità l’unico elemento è che siano vaccini sicuri ed affidabili, superando tutti gli standard di qualità europei". 

Nuvola di Fuksas polo vaccinale

Sempre per quanto concerne i vaccini, Eur Spa, società partecipata dal Ministero dell’Economia e dal Comune di Roma, ha messo a disposizione il centro congressi di viale Cristoforo Colombo, la cosiddetta Nuvola di Fuksas. All’interno dei suoi 50mila metri quadrati, è in grado di ospitare fino ad ottomila persone. Un potenziale enorme su cui, l’ente governato da Zingaretti, è chiamato a riflettere. Un sopralluogo è già stato eseguito nella giornata di venerdì 22 gennaio. “Abbiamo proposto al presidente Zingaretti la Nuvola come centro principale per le vaccinazioni anti-Covid - ha fatto sapere Antonio Rosati, amministratore delegato di Eur Sp, “Lui è stato entusiasta” ha sottolineato l’ A.d.  dell’ente che gestisce il patrimonio architettonico e paesaggistico del cosiddetto “pentagono” di Roma.

Made with Flourish

Made with Flourish
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento