Coronavirus, a Roma 1470 casi: sono 2667 in totale nel Lazio. I dati Asl del 20 novembre

D'Amato: "Nel Lazio la corsa del virus rallenta. La nostra è tra le grandi Regioni quella con valore RT più basso grazie alle tempestive misure adottate"

Foto Ansa

A Roma sono 1470 i nuovi casi di Coronavirus, in linea con l'andamento registrato ieri quando i contagi erano 1467. Oggi su quasi 27 mila tamponi nel Lazio (-632 rispetto quelli fatti nelle ultime 24 ore) si registrano 2667 casi positivi (-30). Sono invece 41 i decessi (-20) e 421 i guariti in più.

Rimane sotto al 10% il rapporto tra i positivi e i tamponi, mentre calano i decessi e calano i nuovi positivi. "Nel Lazio la corsa del virus rallenta. La nostra è tra le grandi Regioni quella con valore RT più basso grazie alle tempestive misure adottate e al rigore nei comportamenti che deve necessariamente proseguire. - ha sottolineato l'assessore alla sanità Alessio D'Amato - Guai a cantare vittoria, il percorso è ancora lungo". 

20 novembre-2

I casi Covid a Roma del 20 novembre

Nella Asl Roma 1 sono 483 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantasette sono ricoveri. Si registrano otto decessi di 69, 73, 79, 80, 81, 82, 87 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 646 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentosettantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano nove decessi di 68, 68, 69, 74, 75, 79, 80, 81 e 82 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 341 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 82, 85, 87, 91 e 99 anni con patologie.

I contagi nelle province di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 24 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 73, 84 e 88 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 292 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 61 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 255 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono undici i casi con link a RSA Mater Dei di Ariccia e quattordici i casi con link a casa di riposo Maria Clarac a Monte Porzio Catone. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registra un decesso di 64 anni con patologie. 

14 decessi e  626 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 626 casi e sono quattordici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 274 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 75, 78, 81, 83, 85 e 94 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 188 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 46, 64, 75, 76 e 83 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 79 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 82 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 85 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 61 e 84 anni con patologie

Nel Lazio 77746 gli attualmente positivi

Superano quota 77mila i casi attualmente positivi nel Lazio: sono, infatti, 77746 i contagiati contro i 75541 del giorno precedente. Aumentano i ricoverati: sono 3202, contro i 3103 di ieri. Salgono di 4 unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono quindi 337 nelle ultime 24 ore.

Mentre, sempre rispetto al 19 novembre, sono 1921 le persone decedute (ieri 1880). Superano quota 17mila i guariti: sono infatti 17782. Il totale dei casi esaminati superano quota 97mila: sono 97449.

Lo Spallanzani: "240 ricoverati, finora 1249 dimessi"

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 240 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. In terapia intensiva sono 41 i pazienti ricoverati. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1.249. È quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto.

Lazio a lavoro per il vaccino

 "Una task force è al lavoro per lo stoccaggio, la distribuzione e la somministrazione del vaccino Covid-19". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Sanita', Alessio D'Amato.

Nel Lazio focolai ad Ariccia e Anzio

Stando all'ultimo bollettino, nella Asl Roma 6 sono 210 i casi positivi nelle ultime 24 ore, isolati a domicilio, con link familiare o contatti di un caso già noto. Sono quattordici i casi con link alla comunità Villa San Gaetano a Genzano.

Mentre sono quarantuno i casi con link alla Rsa Mater Dei di Ariccia e diciannove i casi con link alla casa di riposo La Francescana di Anzio. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano quattro decessi di pazienti con patologie.

Articolo aggiornato alle 17:06 del 20 novembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento