menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 1499 nuovi casi: sono 2407 in totale nel Lazio. I dati Asl del 16 novembre

D'Amato: "Assistiamo ad un lieve rallentamento della corsa del virus ma è ancora presto per valutazioni, mantenere alta l'attenzione"

Sono 1499 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, 204 in più rispetto ai 1295 contagi fatti registrare il 15 novembre. E' quanto emerso nella task-force regionale per il COVID-19 del 16 novembre con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Oggi, su quasi 20 mila tamponi nel Lazio (2735 in meno rispetto quelli esaminati domenica), si registrano 2407 casi positivi in più (-205), 34 decessi (+13) e 412 guariti.

Dal bollettino della Asl di Roma e delle altre città, è emerso anche come sia salito leggermente il rapporto tra positivi e i tamponi, mentre calano i ricoveri (-60). C'è però un ulteriore, seppur lieve, incremento terapie intensive (+4).

"Assistiamo ad un lieve rallentamento della corsa del virus ma è ancora presto per valutazioni, mantenere alta l'attenzione", ha commentato l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato sottolineando come domani, al drive-in di Labaro del Sant'Andrea "partirà la postazione per i tamponi dedicata ai soggetti più fragili".

16 novembre-3

Made with Flourish

Made with Flourish

I casi Covid a Roma e provincia del 16 novembre

Nella Asl Roma 1 sono 422 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tre sono ricoveri. Si registrano quattro decessi i 63, 73, 81 e 87 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 598 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Duecentosessantacinque i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano nove decessi di 39, 64, 67, 70, 72, 77, 80, 83 e 89 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 479 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 55 e 58 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 32 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl Roma 5 sono 182 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 78, 79 e 80 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 139 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi di 61, 74, 80, 81, 93, 93 e 93 anni con patologie. 

555 casi e sono nove i decessi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 555 casi e sono nove i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 245 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. si registrano due decessi di 78 e 89 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 69 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano quattro decessi di 61, 80, 86 e 89 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 156 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 71 e 96 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 85 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 82 anni con patologie

Nel Lazio 67.309 i casi positivi 

Superano quota 69mila i casi positivi nel Lazio nelle ultime 24 ore: sono, infatti, 69270 i contagiati contro i 67.309 di ieri. L'incremento è, quindi, di 2407 unità. Diminuiscono i ricoverati: sono 3099 contro i 3159 di domenica. Salgono di 4 unità il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono quindi 278 nelle ultime 24 ore.

Mentre, sempre rispetto al 15 novembre, sono 1680 le persone decedute: + 13 morti nelle ultime 24 ore. Superano quota 15mila i guariti: sono infatti 15731. Il totale dei casi esaminati è a 86681 unità.

Allo Spallanzani 256 ricoverati, finora 1.199 dimessi

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma 256 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. In Terapia intensiva sono 46 i pazienti ricoverati. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1.199. E' quanto emerge dal bollettino di oggi dell'istituto. 

Fimmg Roma: "Individuati asitomantici con tamponi rapidi"

Sono a Ostia, Ariccia, Civitavecchia, Anzio, Tor de Cenci i primi studi di medici di medicina generale che stanno eseguendo i tamponi rapidi antigenici. Lo rende noto la FIMMG di Roma spiegando che a Ostia su 50 prelievi sono stati individuati 4 positivi asintomatici e ad Ariccia due asintomatici.

Campidoglio, martedì 17 e mercoledì 18 novembre chiuso per sanificazione il Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative

A seguito dell’accertamento di un caso  di positività al Covid-19 di un dipendente, domani, martedì 17, e mercoledì 18 novembre il Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative resterà chiuso ai dipendenti ed al pubblico per la sanificazione dei locali. La sede di piazza Giovanni da Verrazzano n. 7 riaprirà giovedì 19 novembre.

Rsu tribunale Roma: "Pronti a stato di agitazione"

I rappresentanti sindacali delle Rsu del tribunale di Roma sono pronti a proclamare lo "stato di agitazione ed azioni collettive a difesa della salute dei lavoratori". I sindacati unitari hanno inviato una lettera al ministro della giustizia, e al presidente del tribunale capitolino, per chiedere di "emanare, con immediatezza e senza indugio, disposizioni volte a ridurre l'attività giudiziaria ivi compresa la celebrazione delle udienze penali e civili, al fine di concedere in modo più ampio possibile il lavoro agile, con riferimento al numero di giorni settimanali per ciascun lavoratore". 

Roma: Dzeko riprende allenamenti, attesa per tampone

Oggi la ripresa degli allenamenti della Roma e a Trigoria cresce l'attesa per capire lo stato dei giocatori risultati positivi al Covid. Domani farà il il primo tampone Edin Dzeko, dal 6 novembre in isolamento. Dovesse risultare negativo ci sarebbe il secondo test per confermare la sconfitta del virus. A quel punto dovrà sostenere la visita d'idoneità per il reintegro in squadra.

Articolo aggiornato alle 17:00 del 16 novembre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento