Attualità

Coronavirus, a Roma 1549 nuovi casi: sono 2608 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 novembre

Aumentano di 24 unità i ricoverati in un giorno: sono 2785 contro i 2761 del 9 novembre. Aumenta anche il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 257 contro i 237 di lunedì  

Sono 1549 i nuovi casi di Coronavirus a Roma. Numeri in aumento rispetto i 1132 di ieri e quelli di domenica in cui si sono registrati 1195 i contagi. Oggi, tuttavia, pesa il grande numero di tamponi fatti nel Lazio, ben 29 mila 6793 in più rispetto le 24 ore precedenti.

In tutta la regione si registrano 2608 casi positivi (+455 in 24 ore), 36 i decessi (+20) e 257 i guariti (+16). Scende invece il rapporto tra positivi e i tamponi a 8,8% (ieri era al 9%). Aumentano invece a 2.785 i ricoveri (+24) e le terapia intensive ora a 257 (+20).  

E proprio oggi la Regione Lazio ha stretto due importanti accordi. ll primo con le farmacie utile per eseguire i test sierologici e i tamponi antigenici rapidi con oneri a carico del cittadino e tariffe calmierate. L'attività sarà svolta su prenotazione attraverso precisi protocolli operativi.  

L'altro accordo è con i medici di medicina generale si tratta di "una intesa integrativa che recepisce accordo nazionale per effettuare i tamponi rapidi antigenici. previsto in settimana l’arrivo di 200 mila test antigenici rapidi ai medici di medicina generale", si legge al termine della task force odierne tra Asl e ospedali di Roma e del Lazio.

Nelle farmacie arriva il test sierologico e il tampone rapido antigenico

10 novembre-2

I nuovi casi a Roma e nelle province: i dati del 10 novembre

Nella Asl Roma 1 sono 582 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 81 e 84 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 558 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centosettantadue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. si registrano otto decessi di 58, 61, 80, 80, 83, 83, 87 e 96 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 409 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 57, 62 e 81 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 120 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nella Asl Roma 5 sono 264 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 62, 66, 74, 83 e 86 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 82 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 66, 73, 79 e 88 anni con patologie. 

I contagi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 593 casi e sono quattordici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 167 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 75, 79, 80, 84 e 87 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 201 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 55, 59, 73, 78 e 91 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 151 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 73 e 92 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 74 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 72 e 80 anni con patologie

Nel Lazio 55589 i casi positivi

Superano quota 55mila i casi positivi nel Lazio (dato aggiornato a martedì): sono, infatti, 55589 i positivi. Aumentano di 24 unità i ricoverati: sono 2785 contro i 2761 del 9 novembre. Aumenta anche il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 257 contro i 237 di lunedì. 

Mentre sono 1465 le persone decedute rispetto le 1429 del giorno precedente. Superano quota 13mila i guariti: sono infatti 13521 contro i 13264 del giorno precedente. Il totale dei casi esaminati superano quota 70mila: sono 70575.

As Roma: positivi Santon, Fazio e Pellegrini

Al via prenotazione drive-in con App Salute Lazio

Da oggi i drive-in possono essere prenotati anche tramite l'App SaluteLazio, sia per i sistemi Ios che Android. Per effettuare la prenotazione bisogna avere a portata di mano la ricetta bianca con i 3 codice a barre. Confermando, la APP ti farà scansionare i codici a barre necessari per visualizzare le disponibilità della visita specialistica e poi scegliere il drive in preferito, secondo le disponibilità.

"E' un'ulteriore passo per agevolare il servizio e rendere più efficiente la rete regionale dei drive-in che oggi è composta da 64 postazioni" commenta l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. 10 novembre 2020 

Il bollettino dello Spallanzani del 10 novembre

In questo momento sono ricoverati all'Inmi Spallanzani di Roma "256 pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars-Cov-2". Lo sottolinea il bollettino odierno, ieri erano 259. "Sono 40 i pazienti in terapia intensiva", aggiungono i medici, ieri erano 41. "I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 1.127", conclude il bollettino.

Zingaretti: "Portate via i vostri cari da assembramenti"

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha fatto un appello al buon senso: "Se vedete strade, spiagge, piazze troppo affollate in cui non viene rispettato il distanziamento o l'uso delle mascherine allontanatevi e portate via i vostri cari perché sono luoghi  pericolosi. Grazie a tutti i ristoranti e bar che stanno resistendo rispettando le regole con rigore, ma anche in questo caso rivolgo un invito a tutti di allontanarsi, qualora luoghi di ristoro siano troppo affollati o non rispettino le regole, perché lo ribadisco, sono pericolosi".

Consiglio Lazio avrà commissione ad hoc sul Covid

Il Consiglio regionale del Lazio avrà una commissione speciale ad hoc dedicata all'emergenza Coronavirus. E' il contenuto di un provvedimento, proposto da Fratelli d'Italia, approvato oggi alla Pisana. In particolare si tratta di un articolo aggiuntivo alla proposta di legge regionale 243/2020 'Disposizioni modificative di leggi regionali'. Il testo istituisce dunque una commissione consiliare speciale per l'emergenza Covid-19, della durata di 12 mesi prorogabili per ulteriori sei. Su questo punto è intervenuto Enrico Cavallari (gruppo Misto) per dichiarare il suo voto contrario.

Agenti della polizia locale positivi al Covid-19

Sono 12 i casi positivi tra gli agenti della polizia locale del Gruppo Aurelio a Roma, di questi due sono ricoverati in ospedale per problemi respiratori.

La sede è chiusa già da ieri per la sanificazione dei locali. Si attendono ora gli esiti dei tamponi degli ultimi 15 contatti diretti dei positivi e le disposizioni della Asl per un eventuale screening su tutti gli appartenenti al Gruppo e per la riapertura. A quanto riferito, i gruppi limitrofi della polizia locale sono stati allertati e stanno coprendo l'esigenza di quel quadrante della città.  

Articolo aggiornato alle 17:27 del 10 novembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Roma 1549 nuovi casi: sono 2608 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 novembre

RomaToday è in caricamento