rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità

Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 15 luglio 2021

Nel 57,1% dei casi è stata identificata una variante Delta, i due terzi (64,7% dei casi) sono concentrati nell’area metropolitana di Roma

Oltre 100 casi di Coronavirus in più a Roma città (110), 88 nei Comuni della provincia e 32 nel resto del territorio regionale. Aumentano di 145 i positivi al Covid19 nella regione Lazio, 353 a fronte dei 208 delle 24 ore precedenti, come reso noto dalle Aziende Sanitarie Locali. 

Il quadro epidemiologico mostra un ulteriore incremento della circolazione della variante, che si delinea come la variante prevalente in circolazione in tutte le Asl. Dalle sequenze effettuate su tutti i tamponi positivi è emerso che nel 57,1% dei casi è stata identificata una variante Delta, i due terzi (64,7% dei casi) sono concentrati nell’area metropolitana di Roma. In più di tre quarti dei casi si tratta di persone con età inferiore ai 50 anni e il 66% dei casi con infezione da variante delta ha un’età inferiore a 30 anni. L’eta’ mediana dei casi é 29 anni. Il 76,5% dei casi risulta non vaccinato. Tale proporzione raggiunge il 90,4% se si aggiungono anche i vaccinati con una sola dose. La proporzione di ospedalizzazione nei casi con variante Delta è del 6,6%.

"Su quasi 9mila tamponi nel Lazio (-806) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 25mila test, si registrano 353 nuovi casi positivi (+145), 1 decesso ( = ), i ricoverati sono 105 (-16), le terapie intensive sono 25 ( = ), i guariti sono 190 - il commento dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato -. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,9% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,3%". 

Coronavirus: bollettino del 15 luglio 2021

Nel complesso, alla giornata del 15 luglio sono 2390 gli attuali casi positivi Coronavirus nella regione Lazio. Di cui 2260 sono in isolamento domiciliare, 105 sono ricoverati non in terapia intensiva, 25 sono ricoverati in terapia intensiva. 8382 sono i pazienti deceduti e 337228 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 348000 casi. 

Coronavirus 15.07.2021-2

Coronavirus a Roma 15 luglio 2021

Asl Roma 1: 70 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; Asl Roma 2: 85 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso; Asl Roma 3: 78 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi. 

Covid19 in provincia di Roma

Asl Roma 4: 15 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; Asl Roma 5: 0 nuovi casi nelle ultime 24h. Si registrano 0 decessi; Asl Roma 6: 73 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

SarsCov2 nel Lazio 

Nelle province si registrano 32 nuovi casi e si registrano 0 decessi nelle ultime 24h: Nella Asl di Frosinone si registrano 12 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; Nella Asl di Latina si registrano 12 nuovo caso e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi; Nella Asl di Rieti si registrano 1 nuovo caso e si tratta di caso isolato a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi. Nella Asl di Viterbo si registrano 7 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano 0 decessi.

Il bollettino dello Spallanzani del 15 luglio 2021

All'Inmi Spallanzani di Roma sono ricoverati "30 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2". Lo evidenzia il bollettino odierno, il numero 532, dell'Istituto per le malattie infettive. "Sono 4 i pazienti ricoverati in terapia intensiva - aggiungono i medici -. Quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 2865".

Green Pass e variante Delta

Spauracchio contina ad essere la variante Delta. Come comunica Alessio D'Amato i contagi da Coronavirus nel Lazio sono destinati ad aumentare ma, grazie alle vaccinazioni, al momento senza particolari aggravi sulla rete ospedaliera. Assessore che speiga come in tutta la regione ormai si "sequenziano tutti i tamponi positivi e il 90,4% dei casi con variante Delta, non aveva effettuato alcuna dose di vaccino o aveva il ciclo vaccinale non completo".

Nel Lazio la variante Delta è già prevalente in tutte le Asl e in particolare, i due terzi dei casi è concentrata nell'area metropolitana di Roma. Il 66% dei casi con variante Delta, ha un'età inferiore ai 30 anni e l'età media dei contagiati è di 29 anni. Il 76,5% dei casi con variante Delta risulta non vaccinato e se consideriamo anche i vaccinati con una sola dose, la percentuale supera il 90%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 15 luglio 2021

RomaToday è in caricamento