menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 114 casi: sono 184 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 agosto

D'Amato: "Giovani, non sentitevi invincibili. Test da e per Sardegna sono soluzione più efficace". Ad Ostia annullata la Sagra della Tellina

Sono 114 i nuovi casi positivi di coronavirus a Roma, altri 35 nella provincia della Capitale, 20 a Frosinone, sei a Latina e cinque a Viterbo. Numeri che, sommati, fanno registrare 184 casi e un decesso. E' quanto emerge nel bollettino diffuso dalla Regione Lazio dopo la task force con le Asl e gli ospedali nella giornata di domenica 23 agosto. 

Dei nuovi contagi il 60% hanno link di rientro, mentre diminuiscono quelli con link dalla Sardegna (35%). "I casi diminuiscono rispetto a  ieri ed è ancor più significativo visto il numero record dei tamponi effettuati nelle ultime 24h", ha commentato l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato.

"Questo lavoro così capillare è uno stress test utile per la ripresa di settembre. - ha poi aggiunto - Siamo pronti alla reciprocità con la Sardegna per garantire la sicurezza è l'obiettivo comune. Eventuali positivi agli imbarchi in Sardegna vanno trasferiti in continente in maniera protetta".

I casi di coronavirus a Roma del 23 agosto

Nella Asl Roma 1 sono 25 i casi nelle ultime 24h e di questi diciotto sono di rientro con link da Sardegna. Sei i casi individuati con link familiari, in corso le indagini epidemiologiche.

Nella Asl Roma 2 sono 75 i casi nelle ultime 24h e tra questi trentasei sono di rientro, sei con link da Sardegna, quattro da Spagna, uno da Puglia, uno da Ucraina e uno da Romania. Altri ventitre casi di rientro hanno l’indagine epidemiologica in corso. Sei i casi individuati dai medici di medicina generale.

Nella Asl Roma 3 sono 14 i casi nelle ultime 24h e tra questi tredici sono di rientro con link da Sardegna e una donna da Grecia.

I contagi nella provincia di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 11 i casi nelle ultime 24h e tra questi un caso di rientro da Romania e dieci casi contatti di casi positivi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 5 sono 12 i casi nelle ultime 24h e si tratta di due casi di rientro, un caso con link da Sardegna e uno da Toscana. Cinque i casi contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 6 sono 12 i casi nelle ultime 24h e tra questi otto casi di rientro, sette con link da Sardegna e uno da Corfu’ (Grecia). Due i casi contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. 

I casi Covid-19 nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 35 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Frosinone sono venti i casi e si tratta di diciotto casi di rientro, dieci con link da Sardegna, quattro da Sicilia, due da Puglia e due da Spagna. Nella Asl di Latina si registrano sei casi e di questi cinque di rientro con link da Sardegna. Nella Asl di Viterbo sono cinque i casi tutti di rientro con link da Sardegna

I casi di coronavirus in tutta al Regione Lazio

Al momento sono 1870 gli attuali positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 265 sono ricoverati, 6 sono in terapia intensiva e 1599 sono in isolamento domiciliare. Il numero dei morti, invece, da inizio pandemia è di 873 persone mentre sono 7020 i guariti in totale. Da marzo sono stati registrati 9763 casi in tutta la Regione. 

D'Amato: "Chi è in attesa dell’esito del referto rimanga isolato"

"Rivolgo un appello ai giovani: fate attenzione soprattutto ai vostri familiari e alle persone più care e se siete in attesa dell'esito del referto è opportuno rimanere isolati e non avere frequentazioni", ha poi aggiunto D'Amato.

"Non sentitevi invincibili perché il virus è subdolo e può creare seri problemi a voi e i vostri cari. Nei drive-in si lavorerà sia il sabato che la domenica a pieno regime. Se ci sono delle file da fare - dice ancora D'Amato - dico fin da subito di avere pazienza, perché i nostri operatori sanitari stanno facendo uno sforzo straordinario con le tute a 40 gradi per la tutela della salute di tutti. Non sono molto preoccupato per i casi positivi asintomatici che stiamo scovando grazie a un'opera eccezionale di testing e di tracciamento ma lo sono per gli effetti che questi possono produrre nella trasmissione all'interno dei nuclei parentali se vengono meno le regole di distanziamento". Nel frattempo i viaggiatori di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e Sardegna possono recarsi in ognuno dei drive-in regionali presenti sul territorio per effettuare il test.

Accordo Lazio-Sardegna, test da e per l'isola

Reciprocità tra Lazio e Sardegna nell'effettuare i tamponi, con test in Sardegna per chi lascia l'isola e test nel Lazio per chi parte per la Sardegna. È questa la soluzione alla quale starebbero lavorando i tecnici delle due regioni con la mediazione del ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia.

L'intesa prevederebbe che il Lazio si faccia carico dei tamponi e test per garantire la sicurezza di chi arriva, così come giá avviene a Ciampino e Fiumicino, mentre da parte della Sardegna c'è stata l'immediata disponibilità per la ricerca di una soluzione. Si lavora all'accordo definitivo.

Controlli per chi torna dalle vacanze: 85 casi intercettati negli aeroporti

Apre storico mercato di Porta Portese

Porta Portese 'sorvegliato speciale' per le regole anti-Covid: domenica lo storico mercato domenicale romano aprirà, ma se le norme per evitare i contagi non saranno rispettate allora i vigili urbani faranno rispettare la legge e ne interromperanno l'attività.

Il rischio potrebbe nascere da un problema legato al personale che i commercianti assoldano per garantire che all'interno del mercato non si creino, tra l'altro, pericolosi assembramenti. Alcuni degli ambulanti, infatti, anche per il calo degli affari dovuto alla stagione estiva, hanno difficoltà a poter pagare questi 'steward', e quindi potrebbero esserci problemi a garantire lo stesso livello di misure anti-Covid.

Chiusi locali a Roma sud e sul litorale

Il tutto mentre tra Roma sud e il litorale le Asl hanno chiuso diversi locali per sanificazioni. Serrande temporaneamente abbassate in un ristorante di Mezzocamino, un supermercato di Ostia e due stabilimenti balneari proprio sul mare della Capitale. All'Eur, invece, per un vigile del fuoco trovato positivo è stata chiusa temporaneamente la caserma per una sanificazione d'urgenza.

Ostia, annullata la Sagra della Tellina

A causa dell'emergenza Covid, la Sagra della Tellina di Ostia, tradizionalmente in programma per fine agosto, non si svolgerà. Lo rende noto il Comitato Organizzatore della manifestazione.

"Dopo una lunga e attenta valutazione dei rischi il Comitato organizzatore della Sagra della Tellina ha ritenuto opportuno per quest'anno non svolgere la tradizionale manifestazione estiva al Borghetto dei pescatori di Ostia", comunica il Comitato dalla pagina Facebook del Borghetto dei Pescatori Lido di Ostia.

Articolo aggiornato alle 15:30 del 23 agosto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento