menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

La Regione Lazio ha fatto sapere che è stato disposto l'esame autoptico per accertare le cause del decesso, come successo per il 35enne morto all'ospedale di Tor Vergata

Un uomo di 33 anni del Montenegro, positivo al coronavirus, è morto all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma nella notte tra il 24 e il 25 marzo. A darne notizia è la Regione nel bollettino odierno, sottolineando anche "è stato disposto l'esame autoptico per accertare le cause del decesso". 

Il 33enne diventa così la vittima più giovane del Lazio.  Ora sarà l'autopsia a far luce sul decesso. Un dramma che riporta alla mente un'altra giovane vittima, Emanuele, il 35enne di Cave morto a Tor Vergata a causa del Covid-19

Il 35enne che lavovara in un call center, all'apparenza, non aveva patologie pregresse. A chiarire se il ragazzo è morto "con" o "per" coronavirus sarà l'esame autopstico i cui risultati sono attesi. 

"Si è recato dal 6 all’8 marzo a Barcellona assieme con altri amici che sono stati posti in isolamento fiduciario - fa sapere l'azienda sanitaria locale - il 9 marzo è tornato in servizio presso il call center e martedì 10 con il comparire dei primi sintomi si è auto isolato. Mercoledì 11 marzo inizia a sentirsi poco bene e lunedì 16, dopo un consulto con il proprio medico di medicina generale, veniva ricoverato con il 118 presso il Policlinico di Tor Vergata dove veniva portato in terapia intensiva. Il 22 marzo è deceduto". 

Coronavirus, le altre notizie della giornata

Oggi 173 nuovi casi positivi nel Lazio

Video: come funziona il tampone e chi deve farlo

Emergenza nelle case di riposo di Roma e provincia

Al Bambin Gesù consulenze a distanza per famiglie e pazienti

Quattro positivi al Covid-19 si allontano dalla clinica privata

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento