menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Roma, in provincia preoccupano ancora i focolai nelle Rsa: 35 nuovi positivi

La Regione Lazio, dopo la task force di oggi, sottolinea: "Sono in corso le indagini epidemiologiche"

Preoccupano ancora i focolai nelle Rsa in provincia di Roma: sono 35 in totale i nuovi casi nelle strutture per anziani. A Nettuno, è ancora attivo il cluster della Rsa Villa Gaia. Stando ai dati di oggi sono sono 20 i nuovi casi Covid nella struttura, che si aggiungono ai 14 nuovi positivi registrati una settimana fa, il 7 gennaio. Sono così in totale 34 i positivi nella Rsa di Nettuno. 

A Lunuvio, nelle ultime 24 ore, sono stati segnalati invece quindici casi con link relativi alla struttura Villa Assunta di Lanuvio. La Asl Roma 6, che segue i due focolai, ha reso noto che "sono in corso le indagini epidemiologiche".

Nel frattempo, nel Lazio, prosegue l'attività di vaccinazione e oggi saranno ampiamente superate le 90mila dosi somministrate. Presto saranno "in campo i medici di medicina generale per gli 'over 80' che nella nostra regione sono oltre 460mila. Sono iniziate negli 'hub' le prime vaccinazioni a over 80 in regime di ricovero e day-hospital. Presso il San Camillo effettuate le prime 90 vaccinazioni", ha sottolineato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, nel bollettino al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento