Attualità

Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 28 aprile 2021

Roma città rimane a quota 400. D'Amato: "Continua il trend di decrescita del dato dei ricoveri e delle terapie intensive"

Poco più di 400 casi di Coronavirus a Roma città (402), 304 nei Comuni della provincia di Roma e 372 nel resto del Lazio. Sono 1078 i casi di Covid19 nel territorio regionale alla data di oggi, mercoledì 28 aprile. Numeri in aumento rispetto alle 24 ore precedenti (939) con quasi 2mila tamponi eseguiti in più (+ 1913 per un totale di oltre 17mila). Lo si evince dal quotidiano bollettino reso noto dalle Aziende Sanitarie Locali. 

"Su oltre 17 mila tamponi nel Lazio (+1.913) e oltre 19 mila antigenici per un totale di oltre 36 mila test, si registrano 1.078 casi positivi (+139), 32 i decessi (-2) e +1.579 i guariti - il commento dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato -. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 2%. I casi a Roma città sono a quota 400. Continua il trend di decrescita del dato dei ricoveri e delle terapie intensive".

Coronavirus: il bollettino del 28  aprile 2021

Nel complesso, alla giornata del 28 aprile sono 45645 gli attuali casi positivi Coronavirus nella regione Lazio. Di cui 43043 sono in isolamento domiciliare, 2295 sono ricoverati non in terapia intensiva, 307 sono ricoverati in terapia intensiva. 7620 sono i pazienti deceduti e 268214 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 321479 casi. 

Coronavirus 28.04.2021-2

Coronavirus a Roma: i dati del 28 aprile 2021 

Nella Asl Roma 1 sono 126 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 204 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 72 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Coronavirus in provincia di Roma

Nella Asl Roma 4 sono 95 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 92 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 117 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie. 

Covid19 nel resto del Lazio 

Nelle province si registrano 372 casi e sono sei i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 157 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 77 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 88 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 67, 74 e 75 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 75 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 52 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 76 e 79 anni con patologie. 

Il bollettino dello Spallanzani del 28 aprile 2021

All'Inmi Spallanzani di Roma sono ricoverati "156 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2". Lo evidenzia il bollettino odierno, il numero 454, dell'Istituto per le malattie infettive. "Sono 31 i pazienti ricoverati in terapia intensiva - aggiungono i medici - Quelli dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 2536".

Certificato vaccinale: tutte le informazioni 

Variante indiana e voli per Fiumicino

Contrasto al Coronavirus in relazione al quale si è palesata la temibile variante indiana: “In questa fase è importante bloccare gli arrivi dall’India, sono previsti oggi due arrivi all’Aeroporto di Fiumicino e altri nei prossimi giorni - dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato -. Le nostre squadre USCAR sono già allertate e pronte ad eseguire i tamponi a tappeto presso lo scalo come avvenne con i voli provenienti dal Bangladesh, ma solo i tamponi non sono sufficienti. E’ necessario che vengano fatte delle quarantene controllate, possibilmente in aree quali le caserme. Il Servizio sanitario regionale non può farsi carico di gestire migliaia di arrivi. Daremo, come sempre, tutta la nostra collaborazione alla Protezione civile nazionale e alle autorità di pubblica sicurezza, ma il tema va risolto a monte sospendendo, in questa fase, gli arrivi dall’India. Siamo fortemente impegnati in una vasta indagine epidemiologica nel sud Pontino volta a tracciare almeno 300 casi giunti dall’India negli ultimi giorni”.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Roma e nel Lazio, il bollettino dei nuovi contagi: i dati del 28 aprile 2021

RomaToday è in caricamento