La fuga dei romani per Pasqua, posti di blocco e code: le immagini sui social

Carabinieri, Polizia Stradale e Polizia Locale stanno fermando a campione le auto

Tutti in fila sul Grande Raccordo Anulare di Roma e la via Pontina. Tra sabato e domenica in molti, forse in troppi, si sono messi in auto per dirigersi verso le località di mare, magari sperando di fare affidamento, "come scusa", sulle proprie seconde case per concedersi una mini-vacanza di Pasqua non consentita. 

In poche ore si sono così generate code che, nei tempi dell'emergenza coronavirus, hanno indignato molte persone tra cui anche un operatore sanitario che ha girato e diffuso un video della coda sul Gra

Immagini che in poco tempo hanno fatto il giro dei social. Eppure tanti sono stati gli appelli in questi giorni. La scorsa settimana il sindaco di Fiumicino Esterino montino aveva invitato i romani a non raggiungere Fregene minacciando anche una serie di controlli più intensi sulle artiere a grande percorrenza.

Stesso monito che, due giorni fa, aveva lanciato il sindaco di Santa Marinella. Ma la paura del Covid-19, sembra aver scoraggiato i romani. 

Sabato la via Pontina, che porta verso Pomezia, Ardea, Torvajanica ma anche Latina era bloccata con lunghe code poco prima dello svincolo di Pratica di Mare. Oggi il Raccordo Anulare. Scene da esodo di una Pasqua qualunque.  

Carabinieri, Polizia Stradale e Polizia Locale stanno fermando a campione le auto rimandando indietro chi non ha titolo di stare sulla strada non dopo, però, aver redatto le sanzioni amministrative.

Per questo motivo, e per l'enorme mole di auto, su Raccordo e Pontina si sono visti lunghissimi serpentoni. La Sindaca di Roma Virginia Raggi solamente due giorni fa aveva ammonito: "I romani finora si sono comportati molto bene, Roma è desolata perché sono tutti a casa. Qualcuno però magari col bel tempo a Pasqua può pensare di andare a fare una scampagnata o di spostarsi nella seconda casa, per questo abbiamo rinforzato tutti i presidi. Dobbiamo restare a casa perchè i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Non fate i furbi o vi pizzichiamo"

Una stretta annunciata anche dal comandante generale della Polizia di Roma Capitale Antonio Di Maggio "In questo weekend avremo un impegno molto forte, cercheremo di monitorare ancor di più la città, i controlli saranno maggiori" spiegava nei giorni scorsi. Nel frattempo le code, sulle grande artiere, non mancano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento