menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Cesano, positiva ignora la quarantena per andare al funerale dell'operaio morto a Roma

La Asl rassicura i cittadini: "Ribadiamo che la migliore forma di prevenzione resta sempre quella di ridurre le occasioni di contatto"

Una donna positiva al coronavirus ha ignorato la quarantena per andare a Cesano, nel Municipio Roma XV, al funerale di uno dei due operai morti lo scorso 20 luglio in un cantiere in zona Vigna Murata.

I funerali si sono svolti lunedì 27 luglio. In seguito al diffondersi di voci nel piccolo comune di Cesano, la Asl Roma 1 ha voluto tranquillizzare i residenti con una nota: "La ASL Roma 1 rassicura la comunità di Cesano che le persone che hanno avuto contatto con un COVID-19 positivo nel corso di una cerimonia funebre, svoltasi lunedì 27 luglio, sono state individuate dal SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) – dichiara la Asl in una nota – Per questi cittadini sono state poste in essere le dovute misure di precauzione e sono stati avviati al percorso di verifica attraverso tampone naso-faringeo. Ribadiamo che la migliore forma di prevenzione resta sempre quella di ridurre le occasioni di contatto, mantenendo le distanze di sicurezza, indossare la mascherina e igienizzare le mani".

Secondo i dati diffusi dal Lazio, nella giornata del 30 luglio sono stati registrati tre contagi a Cesano appartenente allo stesso nucleo familiare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento