Coronavirus, controlli per chi torna dalle vacanze: 85 casi intercettati negli aeroporti

Nella giornata di ieri sono stati eseguiti 600 tamponi al drive in del porto di Civitavecchia

Continuano i controlli a Roma negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Da inizio attività i casi positivi asintomatici individuati sono stati 85, di cui più della metà residenti fuori regione. Un numero che, sommato agli altri casi di rientro, ha fatto salire il numero di nuovi contagi sia nel Lazio che nella Capitale. 

Nella giornata di sabato 23 agosto all'aeroporto di Fiumicino individuati 12 positivi. Si tratta di 11 italiani (8 cittadini romani, 1 di Siena, 1 di Benevento e 1 di Terni) e 1 cittadino albanese di rientro da Paesi a rischio.

Sempre ieri all'aeroporto di Fiumicino individuati 12 positivi. Si tratta di 11 italiani (8 cittadini romani, 1 di Siena, 1 di Benevento e 1 di Terni) e 1 cittadino albanese di rientro da Paesi a rischio.

"Tutti i viaggiatori sono asintomatici, sono stati posti in isolamento ed è stato avviato il contact tracing internazionale", ha spiegato l'Unità di Crisi Covid-19.  

Nelle ultime ore, a Civitavecchia invece, è la Asl Roma 4 ha iniziato i test rapidi. Sabato sono stati eseguiti 600 tamponi al drive in del porto di Civitavecchia. Le procedure dei test sono state eseguite fino alle ore 1:40 di questa notte. Il drive-in è nuovamente operativo da questa mattina.

Complessivamente nella giornata di ieri sono stati eseguiti 5.193 test ai drive-in della Regione Lazio. Sono così ripartiti: Forlanini 244, Casal Bernocchi 416, San Giovanni 377, Santa Caterina delle Rose 289, Via degli Eucalipti 230, Campus Biomedico di Roma 266, Labaro 249, Santa Maria della Pietà 415, Istituto Zooprofilattico 390, Genzano di Roma 201, Anzio 81, Viterbo Belcolle 150, Rieti 152, Palombara Sabina 173, Colleferro 128, Latina 275, Frosinone 310, Bracciano 197 e Civitavecchia 600.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si ricorda che i viaggiatori di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e Sardegna possono recarsi in ognuno dei drive-in regionali presenti sul territorio per effettuare il test", spiega l'Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento