menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 582 nuovi casi: 1174 nel Lazio. D'Amato: "Guardia alta in vista del week end"

Nel Lazio è stata raggiunta la quota delle 180mila prenotazioni per il vaccino anti Covid dedicato agli over 80

Sono 582 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, in lieve aumento rispetto ai 500 positivi di ieri ed i 511 del 2 febbraio. Oggi su quasi 13 mila tamponi nel Lazio, 1.291 più di quelli di mercoledì, e oltre 21 mila antigenici per un totale di oltre 34 mila test, si registrano 1.174 casi positivi nel Lazio, appena 10 in più rispetto alle ultime 24 ore.

Sono 42 i decessi e 2.875 i guariti nelle ultime 24 ore. "Aumentano i casi, mentre diminuiscono i ricoveri, i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 3%", spiega l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato che aggiunge: "Il valore RT rimane stabile, ma bisogna fare grande attenzione negli assembramenti del weekend. Se non c'è rigore si fa presto a tornare in zona arancione.

Sono 58.026 i casi positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 55.455 sono in isolamento domiciliare, 2.308 sono ricoverati non in terapia intensiva, 273 sono ricoverati in terapia intensiva (-6 rispetto a ieri), 5.165 sono deceduti e 146.154 sono guariti.

4 febbraio-2

Made with Flourish

Made with Flourish

I casi Covid a Roma del 4 febbraio 

Nella Asl Roma 1 sono 238 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono diciassette i ricoveri. Si registrano nove decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 238 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventidue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 106 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono quattordici i ricoveri. Si registrano quattro decessi con patologie.

I contagi in provinicia della Capitale

Nella Asl Roma 4 sono 55 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 42 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 188 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono cinquantaquattro i casi con link a istituto Don Alberione – figlie di San Paolo ad Albano dove è in corso l'indagine epidemiologica. Si registrano quattordici decessi con patologie.

307 contagi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 307 casi e sono tre i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 176 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 67, 69 e 82 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 73 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare.

Nella Asl di Viterbo si registrano 37 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 21 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto

Il bollettino dello Spallanzani del 4 febbraio 

In questo momento sono ricoverati all'Inmi Spallanzani di Roma "134 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov-2. Sono 25 i pazienti che necessitano di terapia intensiva", si legge nel bollettino numero 371 dello Spallanzani. "I pazienti dimessi, trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali, sono a questa mattina, 1.920", concludono i medici.

180mila prenotazioni per vaccini over 80

"Nel Lazio abbiamo raggiunto la quota delle 180mila prenotazioni" di vaccino anti-Covid "rivolte agli over 80, ovvero un anziano su 2 circa ha già la prima e la seconda dose prenotata. In appena 4 giorni si è raggiunto un risultato davvero importante". Lo annuncia in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

"Abbiamo anche superato la quota delle 210mila vaccinazioni somministrate complessivamente nel Lazio e sono oltre 86mila le persone che hanno completato il percorso vaccinale", conclude D'Amato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento