menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 538 nuovi casi: sono 1220 in totale nel Lazio. I dati del 16 dicembre

D'Amato: "Per Natale è necessario che vengano adottate subito misure omogenee nel paese"

Sono 538 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, un caso che conferma come la Capitale tenda ormai a restare sotto i 600 contagi al giorno, considerando che i 578 di ieri.

Ad ogni modo, oggi su quasi 16 mila tamponi nel Lazio (+ 93 rispetto al 15 dicembre) si registrano 1.220 casi positivi in tutta la regione, 61 in più di ieri.

Sono 40 i decessi, mentre oggi si registra un nuovo record dei guariti: 4.134 in 24 ore. "Calano i ricoveri e le terapie intensive", sottolinea l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato che ieri aveva lanciato un appello: "Per Natale è necessario che vengano adottate subito misure omogenee nel paese".

16 dicembre-2

Made with Flourish

Made with Flourish

I nuovi casi Covid a Roma e provincia

Nella Asl Roma 1 sono 296 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantotto casi sono ricoveri. Si registrano nove decessi di 77, 79, 80, 83, 85, 85, 88, 92 e 93 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 184 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Novantacinque sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano cinque decessi di 68, 72, 74, 77 e 78 anni con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 58 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sei casi sono ricoveri. Si registrano due decessi di 73 e 83 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 60 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 74, 82, 86, 92 e 97 anni con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 71 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 85 e 90 anni con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 172 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 76, 87 e 92 anni con patologie.

379 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 379 casi e sono quattordici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 137 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 66, 77, 85 e 92 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 122 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano quattro decessi di 68, 78, 78 e 86 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 76 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 67, 68 e 81 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 44 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 70, 82 e 85 anni con patologie.

I dati aggiornati del vaccino antinfluenzale

Nelle ultime ore è stata superata quota 1,5 mln di somministrazioni del vaccino antinfluenzale. "La campagna sarà attiva anche nel mese di gennaio. - spiega la Regione Lazio - Sono arrivate le 50 mila dosi dei vaccini pediatrici che ora sono in distribuzione ai pediatri di libera scelta e altre 125 mila dosi del vaccino sanofi per completare la copertura degli ultra 65 enni e dei soggetti fragili".

Allo Spallanzani più posti di terapia intensiva

Sono stati inaugurati questa mattina allo Spallanzani di Roma i nuovi container con 20 posti letto per la terapia intensiva. All'inaugurazione hanno partecipato l'assessore alla Sanità e integrazione socio-sanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, e il direttore sanitario dell'Istituto Spallanzani, Francesco Vaia. 

"Due grandi stanze gemelle che accolgono 10 posti letto ciascuna in terapia intensiva. 20 nuove postazioni realizzate in tempi record, in 28 giorni precisamente. Ultra modernità e innovazione sono le caratteristiche di questi container", ha spiegato Vaia.

Nel Lazio 81267 i casi positivi

Restano sotto quota 92mila i casi positivi nel Lazio: sono oggi 81267 i contagiati contro gli 84.221 di ieri. In calo il numero dei pazienti ricoverati: sono quindi 2869 contro i 2.921 di martedì. Diminuiscono di anche i pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono quindi 305 contro i 321 del 15 dicembre. 

Mentre, sempre rispetto al 14 dicembre, sono 3099 i morti contro i 3.059 di ieri. Superano quota 59mila i guariti: sono infatti 59004 contro i 54.870 di martedì. Il totale dei casi esaminati superano quota 143mila: sono oggi 143370 contro i 142.150 di ieri.

I nuovi contagi dopo lo shopping

"I dati che salgono sicuramente sono la conseguenza di un calo di tensione. Per quanto riguarda gli assembramenti dei giorni scorsi verificheremo gli esiti tra una settimana-dieci giorni, purtroppo vorrei essere smentito ma non saranno esiti positivi", ha detto l'assessore D'Amato in merito all'aumento delle vittime da Covid, a margine dell'accensione della Chanukkià davanti allo Spallanzani.

"Per quanto riguarda i megastore è stata adottata la medesima normativa che esiste a livello nazionale per tutte le zone gialle, per cui non abbiamo fatto niente di più né di meno di quello che si fa nelle altre zone d'Italia nella medesime condizioni. Rivolgo un appello ad evitare assembramenti perché il numero dei decessi è elevato sia a livello nazionale che regionale. Serve adottare delle misure".

Articolo aggiornato alle 17:04 del 16 dicembre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento