menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 578 nuovi casi: sono 1159 nel Lazio. I dati del 15 dicembre

D'Amato: "Aumentano i decessi a conferma che il virus è una brutta bestia e bisogna mantenere alta l'attenzione"

Sono 578 i nuovi casi di Coronavirus a Roma, meno dei 590 positivi registrati ieri. Oggi su oltre 15 mila tamponi nel Lazio, 2.047 in più rispetto a quelli fatti ieri, si registrano 1.159 contagi (156 in meno rispetto a quelli del 14 dicembre). Sono invece 83 i decessi (+45) e 2.704 i nuovi guariti.

"Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive, mentre Roma resta sotto i 600 casi - sottolinea l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato - Aumentano i decessi a conferma che il virus è una brutta bestia e bisogna mantenere alta l'attenzione. Per Natale è necessario che vengano adottate subito misure omogenee nel paese". 

Morti due agenti della polizia locale positivi al Coronavirus

covid-5

Made with Flourish

Made with Flourish

I nuovi casi Covid a Roma e in provincia

Nella Asl Roma 1 sono 274 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Trentotto casi sono ricoveri. Si registrano sedici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 219 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Novantasei sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano ventuno decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 85 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano undici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 58 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 118 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano nove decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 80 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Tredici i casi con link alla cooperativa onlus ‘I Lautari’ di Ardea dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano dodici decessi con patologie.

I contagi nelle altre città del Lazio 

Nelle province si registrano 325 casi e sono dodici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 167 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano 83 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano otto decessi di 50, 55, 64, 76, 80, 82, 85 e 89 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 57 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Quarantuno i casi con link al convento di suore di San Francesco a Bagnoregio dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registra un decesso di 78  anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 18 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 56, 83 e 92 anni con patologie

Il bollettino dello Spallanzani del 15 dicembre

In questo momento all'Inmi Spallanzani di Roma sono ricoverati "225 pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars-CoV-2. I pazienti in terapia intensiva sono 37 (4 meno di ieri). I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 1.502". E' quanto riferisce l'istituto per le malattie infettive capitolino nel bollettino odierno.

Nel Lazio superano quota 52mila i guariti

Restano sotto quota 85mila i casi positivi nel Lazio: sono oggi 84221 i contagiati contro gli 85.849 di ieri, quindi si registra un calo nelle ultime 24 ore. Diminuisce di poco il numero dei pazienti ricoverati: sono quindi 2921 contro i 2.938 di ieri.

Diminuisce numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono quindi 321 contro i 347 di ieri. Mentre, sempre rispetto al 14 dicembre, sono 3059 i morti contro i 2.976 di ieri. Superano quota 54mila i guariti: sono infatti 54870 contro i 52.166 di lunedì.

Il bollettino dello Spallanzani del 14 dicembre

"I pazienti positivi al tampone per la ricerca del Sars-CoV 2 sono in totale 225 (+12 rispetto a ieri). Di questi, 41 pazienti (+1 rispetto a ieri) necessitano di terapia intensiva".

E' quanto si legge nell'odierno bollettino medico diffuso dall'Istituto nazionale per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma. "I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali- si legge ancora- sono a questa mattina 1.493".

Il 51,3% dei casi è a Roma

Secondo i dati Seresmi, dei casi finora confermati nel Lazio l'età mediana è di 45 anni, equamente ripartiti tra maschi (50%) e femmine (50%). Il 76% dei positivi è stato individuato da attività di screening e di contact tracing. Il 96% dei casi attualmente positivi è in isolamento domiciliare, il 3,6% è in ricovero ospedaliero e lo 0,4% è ricoverato in terapia intensiva. 

Si registra il 28% di guariti e il 2% di decessi. I casi confermati da inizio epidemia sono così distribuiti: il 18,6% nella Asl Roma 1, il 21% nella Asl Roma 2, l'11,7% nella Asl Roma 3, il 4,9% nella Asl Roma 4, il 9,5 nella Asl Roma 5, il 9,8% nella Asl Roma 6, l'8,1% nella Asl di frosinone, il 7,8% nella Asl di latina, il 3% nella Asl di rieti e il 5,6% nella Asl di viterbo. Dunque, nella Capitale c'è il  51,3% dei positivi del Lazio.

Articolo aggiornato alle 16:30 del 15 dicembre

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento