menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, a Roma 351 nuovi casi: 717 nel Lazio. D'Amato: "Serve rigore o rischiamo la zona rossa"

Da questa mattina è operativo il numero telefonico potenziato con oltre 200 linee in contemporanea e rispondono circa 300 operatori per i vaccini anti Covid per gli over 80

Nel giorno in cui il Lazio torna nella zona gialla e lancia - con molti problemi - il piano per prenotare i vaccini anti Covid per gli over 80, a Roma si registrano "appena" 351 nuovi contagi da Coronavirus, quasi cento in meno rispetto a quelli segnalati domenica. 

Oggi su oltre 8 mila tamponi nel Lazio, ossia 987 in meno rispetto a ieri e quasi 5 mila antigenici per un totale di oltre 13 mila test, si registrano 717 casi positivi, ben 226 meno del 31 gennaio.

Sono invece 38 i decessi e 2.390 i guariti nelle ultime 24 ore. "Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 5%", spiega l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato che aggiunge: "Bisogna mantenere alta l'attenzione. Oggi è il primo giorno di rientro in zona gialla, se non ci sarà rigore nei comportamenti potremmo andare in zona rossa e questo vanificherebbe gli sforzi fatti".

Sono 61.490 i casi positivi al Covid-19 nel Lazio. Di questi, 58.829 sono in isolamento domiciliare, 2.373 sono ricoverati non in terapia intensiva, 288 sono ricoverati in terapia intensiva (-1 rispetto a ieri), 5.022 sono deceduti e 139.653 sono guariti.

dati 1 febbraio-2

Made with Flourish

Made with Flourish

I casi Covid a Roma dell'1 febbraio

Nella Asl Roma 1 sono 96 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono tre i ricoveri. Si registrano undici decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 234 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Novantadue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 21 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi con patologie.

I contagi nella provincia della Capitale

Nella Asl Roma 4 sono 35 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 77 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 98 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi con patologie.

156 casi nelle alte città del Lazio

Nelle province si registrano 156 casi e sono sette i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 108 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Frosinone si registrano 34 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano cinque decessi di 64, 76, 85, 87 e 92 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 6 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 8 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 70 e 92 anni con patologie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento