Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Coronavirus: "Misure contenimento fino a Pasqua". A Roma e nel Lazio mai superata soglia d'allerta

L'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato: "La rete dell'emergenza sta funzionando"

Foto Ansa

L'emergenza coronavirus continuerà almeno fino a Pasqua. A dirlo è stato il ministro della Salute, Roberto Speranza nella riunione del Comitato tecnico scientifico: "E' emersa la valutazione di prorogare tutte le misure di contenimento almeno fino a Pasqua. Il governo si muoverà in questa direzione". 

Una decisione che era nell'aria e che va a braccetto con la stima dell'Einaudi Institute for Economics and Finance (Eief), un centro di ricerca universitaria di Roma sostenuto dalla Banca d'Italia ma del tutto indipendente, che in una ricerca ha fissato nel 16 aprile (ossia 4 giorni dopo Pasqua) la data dei possibili contagi zero nel Lazio.

Le buone notizie che arrivano sul trend dei nuovi contagi non sembrano cambiare le intenzioni del Governo e del premier Giuseppe Conte ormai è pronto ad annunciare la proroga dei blocchi. Probabilmente l'annuncio del nuovo Dpcm seguirà a un Consiglio dei ministri che potrebbe tenersi mercoledì o giovedì.

Coronavirus: le notizie di oggi

Nel frattempo a Roma e nel Lazio i dati sembrano confermare quanto di buono fatto in questo mese della Regione e dai vari comuni. Secondo l'assessore della sanità regionale Alessio D'Amato è stato fatto un "lavoro straordinario del sistema sanitario e del SERESMI".

"Un monitoraggio costante che conferma l'efficacia delle misure messe in atto. - spiega in una nota - Nell'intero mese di Marzo mai superata la soglia d'allerta rispetto ai casi osservati in relazione agli accessi al pronto soccorso Covid19. La rete dell'emergenza sta funzionando. Le misure della terza fase messe in atto si dimostrano, allo stato attuale, efficaci".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: "Misure contenimento fino a Pasqua". A Roma e nel Lazio mai superata soglia d'allerta

RomaToday è in caricamento