Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità Spinaceto

Coronavirus a Roma, positivo un poliziotto. La Regione allerta Prefetto e Questore

La Regione Lazio: "Sono stati informati il Prefetto e il Questore. Ricostruiti tutti i contatti stretti e posti sotto sorveglianza sanitaria"

Un poliziotto di Roma è stato trovato positivo al coronavirus. Ad ufficializzare la notizia, che circolava già da diverse ore, è stato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato che ha poi spiegato: "Sono stati informati il Prefetto e il Questore. Ricostruiti tutti i contatti stretti e posti sotto sorveglianza sanitaria. Si conferma il link epidemiologico con la Regione Lombardia".

Secondo la ricostruzione l'agente, un cinquantenne in servizio presso il commissariato Spinaceto e residente a Torvaianica (nel comune di Pomezia), a febbraio avrebbe ricevuto la visita di un amico dalla Lombardia e dopo qualche giorno ha cominciato ad avvertire i sintomi. 

Pomezia: settimo caso di Coronavirus ne Lazio

Insospettito, ha avvisato i superiori ed il primo test (al policlinico Gemelli) ne ha constatato la positività al Covid-19. Caso confermato poi, nella notte, all'Istituto Spallanzani di Roma.

Di certo c'è che a Pomezia, il Comune per precauzione ha disposto la chiusura del liceo Pascale, quello frequentato proprio dal figlio dell'agente. Il sindaco del comune sul litorale laziale, Adriano Zuccalà, ha spiegato: "Sono in corso gli accertamenti sui familiari. Si raccomanda di evitare allarmismi". 

Anche l'ufficio dell'agente potrebbe essere decontaminato nei prossimi giorni. L'uomo è ricoverato in isolamento come da prassi in queste circostanze.

10 casi di coronavirus nel Lazio: l'aggiornamento del 2 marzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Roma, positivo un poliziotto. La Regione allerta Prefetto e Questore

RomaToday è in caricamento