menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus Roma, morto finanziere di 48 anni: lottava contro il Covid. Lascia moglie e 3 figli

La Guardia di Finanza si stringe in un caloroso abbraccio alla famiglia di Francesco Cozzolino

La Guardia di Finanza è in lutto per la morte di Francesco Cozzolino, Maresciallo Aiutante mare in servizio presso il Comando Regionale Lazio morto al Policlinico Gemelli di Roma, dopo aver lottato contro il Covid-19. 

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza Giuseppe Zafarana e tutte le Fiamme Gialle d'Italia "piangono la scomparsa del Maresciallo Francesco Cozzolino. Un'altra triste perdita, un'altra vita prematuramente spezzata da questo nemico invisibile, capace di insinuarsi subdolamente nel cuore delle famiglie, stravolgendone la serenità", si legge in una nota.

Francesco Cozzolino è morto a soli 48 anni e si va ad aggiungere alle altre vittime del virus. "Al compianto Maresciallo Cozzolino va la profonda riconoscenza del Corpo per il lavoro svolto, con dedizione e passione, da fedele e leale servitore dello Stato. Alla moglie Silvana e ai suoi tre figli giunga il forte e commosso abbraccio della grande famiglia della Guardia di Finanza", concludono le le Fiamme Gialle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento