rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità Ardea

Coronavirus Lazio, focolaio in un consorzio turistico: 7 giovani positivi

I casi al momento sono tutti legati al Consorzio Tor San Lorenzo Lido, ad Ardea. Scattata l'indagine epidemiologica della Asl Roma 6

Corre tra i giovani il coronavirus ad Ardea. A fornire il quadro della situazione è il sindaco Mario Savarese che si dice preoccupato per l'andamento dei contagi nel comune a sud della provincia di Roma: "Sono i più giovani ad ammalarsi di più", dice con il virus che "si concentra nella classe di età dai 15 ai 25 anni il maggior numero dei casi".

Una "preoccupante concentrazione di casi covid" è stata registrata nel Consorzio di Tor San Lorenzo Lido, frequentato da turisti e residenti. Qui, secondo il sindaco Savarese, la "situazione è decisamente meno grave di com'è apparsa sui media. Si sono registrati 7 casi riconducibili a due diversi cluster e anche in questo caso si tratta di ragazzi molto giovani".

"Di concerto con la Asl Roma 6 non si ritiene necessario emettere un'ordinanza restrittiva che obblighi all'utilizzo della mascherina anche all'aperto, ma è necessario raccomandare il rigoroso rispetto delle direttive covid in atto al momento", ha spiegato Savarese che ha poi lanciato un appello: "Ragazzi la vostra salute è preziosa per tutti noi, il covid non è andato in vacanza in lidi lontani, quindi non abbassate la guardia e soprattutto vaccinatevi". L'azienda sanitaria della Asl Rm6 ha comunque avviato una indagine epidemiologica nel Consorzio. 

COVID ARDEA-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Lazio, focolaio in un consorzio turistico: 7 giovani positivi

RomaToday è in caricamento