rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, frena la variante Delta nel Lazio

Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato

I dati del Coronavirus a Roma e nel Lazio sorridono. Stando all'ultimo report dell'Iss, infatti, si registra una frenata della variante Delta con un RT in calo a 1,24 rispetto a 2,01 della scorsa rilevazione e con -104 casi giornalieri rispetto a venerdì della scorsa settimana.

A renderlo noto è l'assessore alla sanità laziale Alessio D'Amato: "Da ieri sono oltre 12mila le nuove prenotazioni sulla piattaforma prenotavaccino-covid.regione.lazio.it, di queste circa 8mila sono a Roma, il resto nelle province, tra cui spiccano le adesioni a Frosinone, oltre 1.200, a cui seguono Latina, Rieti e Viterbo, circa 400 nuove prenotazioni cadauna, e l'area di Tivoli-Guidonia con oltre 1.500".

"Si sta riallineando anche il dato della dashboard Nazionale verso le 7,2 milioni di somministrazioni. Rimane confermato il raggiungimento entro la giornata di domenica del 70% in doppia dose di tutta la popolazione dai 12 anni in su, prossimo obiettivo 80%", ha spiegato D'Amato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, frena la variante Delta nel Lazio

RomaToday è in caricamento