Attualità Appio Latino / Via dell'Arco di Travertino

Coronavirus, apre un nuovo Drive In: sarà nel parcheggio di scambio dell'Arco di Travertino

Dal 16 ottobre al civico 55 un nuovo drive. Come quello di via Odescalchi sarà su prenotazione e con risultati in poche ore. Novità anche per il centro tamponi dedicati ai bambini 0-6 di via Rhodesia 25, all'Eur.

Al civico 55 di via Arco di Travertino apre un nuovo Drive In. Come quello di viale Odescalchi, in zona Tor Marancia, è destinato agli utenti che hanno preventivamente effettuato una prenotazione. In entrambe i centri – ha fatto sapere la ASL Rm2 – i risultati del tampone saranno rapidi”.

I referti

Nel parcheggio di scambio dell’Arco di Travertino, come a Tor Marancia, vengono quindi eseguiti i cosiddetti tamponi antigenici rapidi. In caso di referto negativo, la risposta arriva direttamente via email o per sms. Se invece l’utente è risultato positivo al Covid 19, deve essere richiamato per effettuare un test molecolare di conferma. In quest’ultimo caso, il referto arriva soltanto via email.

Il drive in ad Arco di Travertino

La scelta del parcheggio multipiano era stata indicata dal Municipio VII già da qualche giorno . La presidente Monica Lozzi, il 7 ottobre, aveva infatti scritto al Dipartimento Mobilità e trasporti per chiedere di effettuare un sopralluogo congiunto. L’area “particolarmente rispondente alle esigenze – si legge nella lettera inviata dal Municipio VII – sarebbe il terzo livello seminterrato del parcheggio multipiano di Arco di Travertino”. Dal 16 ottobre è lì, al civico 55, che bisogna recarsi previo appuntamento.

Il drive in baby

La ASL Rm2 ha anticipato delle novità anche per quanto riguarda il “Drive In” baby di via Rhodesia 25, all’Eur. E’ attivo dal 23 settembre per i bambini da 0 a 6 anni ma dal 5 ottobre, per ottenere un tampone antigenico, era stato imposto un vincolo: la prenotazione del pediatra. La novità consiste nel fatto che, le porte dl Centro Prelievi del Sant’Eugenio, a cui si accede da via Rhodesia 25, saranno aperte anche a genitori e tutori, purchè in possesso di ricetta dematerializzata e codice fiscale. La prenotazione resta obbligatoria. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, apre un nuovo Drive In: sarà nel parcheggio di scambio dell'Arco di Travertino

RomaToday è in caricamento