rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Attualità Centro Storico / Via Borgognona

Coronavirus: chiude la storica boutique Gucci di via Borgognona

Da Cobas l’annuncio di una battaglia serrata per mantenere il perimetro occupazionale e non permettere trasferimenti

Abbasserà le serrande il prossimo 15 luglio la sede storica di Gucci in via Borgognona, una delle strade più in della città e cuore pulsante della moda capitolina. A comunicare la chiusura è il Cobas nazionale che fin da subito annuncia una estenuante battaglia perché nessun posto di lavoro sia a rischio e perché l’azienda non pensi a trasferire i dipendenti in altre città. 

“Una laconica comunicazione della dirigenza ci ha informato che il 15 luglio la boutique di via Borgognona abbasserà le serrande per sempre – ha detto - Francesco Iacovone, del Cobas nazionale – una notizia che fa fibrillare i lavoratori di tutto il distretto di Roma”.

La casa di moda italiana attiva nei settori dell'alta moda e degli articoli di lusso che fa parte della Gucci Group, divisione della società francese Kering con sede anche a Pechino, infatti, ha annunciato in questi giorni la chiusura della storica boutique a causa dell’emergenza Covid-19 e di tutto quello che ha comportato il lockdown.

“La nostra preoccupazione è proprio legata all'occupazione, perché nella comunicazione l'azienda ha sostenuto che al momento nessuno perderà il posto di lavoro, anche perché c'è il blocco dei licenziamenti, poi si vedrà. Bene, noi non siamo disposti a vedere proprio nulla, ma lotteremo fin da subito per mantenere il pieno perimetro occupazionale e non permettere trasferimenti che deteriorerebbero le condizioni familiari” ha concluso Iacovone. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: chiude la storica boutique Gucci di via Borgognona

RomaToday è in caricamento