Coronavirus, a Roma restano tre i casi confermati. Febbre per due bambini di ritorno da Wuhan

I due piccoli di 4 e 8 anni portati allo Spallanzani "a puro scopo precauzionale": il primo è già risultato negativo al virus. Il bollettino medico completo

A Roma restano tre i casi di Coronavirus confermati, ossia la coppia cinese attualmente in terapia intensiva dell’ospedale Spallanzani ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola. 

Coronavirus: coppia cinese in terapia intensiva

Le condizioni cliniche della coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo coronavirus, permangono stabili e con parametri emodinamici invariati. Per loro continua il trattamento antivirale e la prognosi è tuttora riservata. A comunicarlo il bollettino medico dello Spallanzani, centro nazionale diventato punto di riferimento per l'emergenza e dove, domenica scorsa, è stato isolato il virus per la prima volta al mondo.

Il ricercatore italiano positivo al Coronavirus “in buone condizioni”

“Buone condizioni generali e senza febbre” il ricercatore italiano risultato positivo al Coronavirus e trasferito due giorni fa dalla struttura dedicata alla Cecchignola. Il paziente, parte dei 56 tornati dalla Cina e messi in quarantena nella Città Militare, continua la terapia antivirale. 

Risultati negativi tutti i test relativi ai casi sospetti, compreso il test per la donna Italiana arrivata allo Spallanzani, a puro scopo precauzionale, dalla Cecchignola e la coppia proveniente da un pronto soccorso cittadino.

Test per due bambini con febbre di ritorna da Wuhan

Nella tarda serata di ieri, “a puro scopo precauzionale” – sottolinea lo Spallanzani, sono stati trasferiti, su richiesta dell’Autorità militare, “con la quale vi è una strettissima collaborazione”, due bambini, di 4 e 8 anni, accompagnati da un genitore.

Il nucleo familiare appartiene sempre al gruppo di cittadini italiani di ritorno dalla città di Wuhan e attualmente ospitati presso alla Cecchignola. 

“I bambini, che al ricovero presentavano un modesto rialzo termico, sono in buone condizioni generali. Sono assistiti, oltre che dalla nostra equipe, da personale specializzato dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, che ringraziamo”. 

“Per il primo dei due, il tampone ha dato esito negativo al test di nuovo coronavirus 2019-nCoV. In corso l'esame sul secondo” – ha fatto sapere il Ministero della Salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus: il bollettino medico dello Spallanzani

Sono stati valutati, ad oggi, presso l’accettazione dell’ospedale Spallanzani 53 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi, 36 risultati negativi al test sono stati dimessi. Diciassette pazienti sono tutt’ora ricoverati: 3 sono casi confermati (la coppia cinese attualmente in terapia intensiva ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola); 12 sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus in attesa di risultato; 2 sono pazienti che, risultati negativi al test per nuovo coronavirus, rimangono comunque ricoverati per altri motivi clinici. Continua la quarantena per le 20 persone che sono state contatti primari dei due coniugi cinesi attualmente ricoverati in terapia intensiva.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento